Home » Chi era Antonio Polese, le foto da giovane del Boss delle cerimonie

Chi era Antonio Polese, le foto da giovane del Boss delle cerimonie

Antonio Polese, meglio conosciuto come il Boss delle Cerimonie, è il padre del noto volto di Real Time Donna Imma Polese. L’uomo è scomparso nel 2016 a seguito di un infarto a 80 anni. Polese era il proprietario de La Sonrisa, vicino Napoli, oggi conosciuta come il Castello delle Cerimonie. La struttura da 41 anni è una delle attività alberghiere e ristorative più celebri di tutta la Campania. La “figlia del Boss”, Imma Polese, con la scomparsa di entrambi i genitori avvenuta negli ultimi anni, ha preso in mano, con il marito, le redini del noto castello di Real Time e continua a regalare emozioni ai vari clienti. Scopriamo ora com’era Antonio Polese da giovane. (Continua a leggere dopo la foto)

Chi era Antonio Polese, le foto da giovane del Boss delle cerimonie

Don Antonio Polese, classe 1936, era il classico personaggio che nella vita si era “fatto da solo”. ll suo linguaggio e modo di esprimersi è stato spesso fonte di ironia da parte del web e della tv negli ultimi anni. L’uomo era diventato famoso grazie al programma Real Time “Il Boss delle Cerimonie”, diventato dopo la sua morte “Il castello delle cerimonie”.  Antonio non ha mai nascosto al numeroso pubblico del programma le sue umili origini: aveva cominciato come macellaio, poi, nel tempo, era stato capace di trasformarsi in imprenditore. La sua scomparsa, avvenuta nel 2016 a causa di un infarto, ha lasciato un vuoto incolmabile nella famiglia. Sua figlia, Donna Imma, che oggi gestisce l’attività, è diventata immediatamente la protagonista e la regina indiscussa del nuovo ciclo di trasmissioni di Real Time, “Il Castello delle Cerimonie”. Durante le varie puntate, Imma non perde mai l’occasione di ricordare suo padre.

Altre curiosità sul noto personaggio televisivo

Ecco cinque curiosità su Don Antonio Polese, il Boss delle Cerimonie. Da giovani  sognava di fare il ciclista, ma divenne macellaio e poi inseguito imprenditore. Grande amante della musica napoletana, Don Antonio Polese ha collaborato con i più grandi neomelodici: da Mario Merola a Gigi D’Alessio. La Sonrisa è stata lo scenario del programma “Napoli prima e dopo” in onda su Rai Uno e dedicato alla musica partenopea, mentre Matteo Garrone ha voluto raccontare la figura del Boss all’interno del film “Reality”. Uno dei piatti più rinomati de La Sonrisa è il “Nido di rondine”, ideato dallo stesso Don Antonio Polese. Infine, il Boss era un uomo appassionato di lettura, ma soprattutto di piano, una delle sue più grandi passioni.