Home » Fabrizio Corona, confessione choc: le parole a “Non è l’Arena”

Fabrizio Corona, confessione choc: le parole a “Non è l’Arena”

L’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona, durante la sua intervista a “Non è l’arena”, ha letto nello studio di Massimo Giletti il suo memoriale, ripercorrendo momenti drammatici vissuti qualche mese fa. Corona si è lasciato andare ad una confessione molto forte: “Gli infermieri mi trovarono mentre mi mangiavo il braccio“. Le sue parole hanno quasi atterrito il conduttore di Non è l’arena. (Continua dopo la foto…)

fabrizio corona

Fabrizio Corona, la confessione choc

Fabrizio Corona è stato ospite nella scorsa puntata di “Non è l’arena”, programma condotto da Massimo Giletti su LA7. L’ex re dei paparazzi, che nel frattempo sarebbe stato denunciato per aver evaso i domiciliari, ha letto nello studio di Giletti il suo memoriale, che ripercorre gli attimi drammatici vissuti qualche mese fa dopo l’arresto. Sono parole forti, che hanno atterrito i telespettatori e il conduttore stesso.

“Chiedo di poter poter fumare in bagno, mi danno l’accendino. Sono controllato da tre uomini della scorta. Mi siedo sul water a torso nudo, con i pantaloni tirati su” – esordisce Corona in studio – “Vedo sul mio braccio destro la ferita del giorno prima: due punti di sutura che mi sono fatto pugnalandomi con una penna bic. La guardo, fumo, e scatta qualcosa nel mio cervello”. L’ex re dei paparazzi poi prosegue: “Trovo dei legnetti e provo a scavare nella ferita, ma sono leggeri e si rompono. Mi avvicino con la bocca alla ferita, spingendo sempre di più, afferro i punti con i denti, li tiro, si rompono, schizza il sangue ovunque”.

Corona poi prosegue il racconto, che diviene di attimo in attimo sempre più cruento. L’ex re dei paparazzi si definisce un “cannibale”, ma anche “uno psicopatico in un ospedale psichiatrico”. Corona poi conclude il suo racconto: “Sono incontenibile e senza freni. Si apre la porta e cinque infermieri vedono Corona tutto sporco di sangue. Cinque infermieri vedono un tale Corona seduto sul c**so che si mangia il suo braccio, come un cannibale. C’è chi urla, chi piange, chi mi abbraccia. Io guardo il vuoto: sono uno psicopatico in un ospedale psichiatrico“. (Continua dopo la foto…)

Accusato di evasione di domiciliari

L’ex re dei paparazzi è stato fermato dalla Guardia di Finanza mentre si trovava in un locale di Genova. Corona sta scontando la condanna agli arresti domiciliari ed aveva ottenuto un permesso per recarsi a Roma a far visita a qualche parente. L’ex paparazzo, però, è stato trovato in Liguria, dove è stato beccato dai finanzieri. Corona è stato denunciato per evasione e adesso rischia di tornare in carcere. La notizia è stata riportata dall’edizione on line di Repubblica.