Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Famoso attore ricoverato d’urgenza: paura per la star della TV

Famoso attore ricoverato d’urgenza: paura per la star della TV

Il famoso attore ha pubblicato alcune foto che hanno preoccupato i fan. In una si trova steso sulla barella, in un’altra sulla sedia a rotelle. Cosa gli sta succedendo? La star del cinema, famoso per aver interpretato Xander Harris in “Buffy l’ammazzavampiri” è in ospedale, ricoverato d’urgenza per un grave problema di salute. Come sta ora Nicholas Brendon?

Nicholas Brendon come sta

Nicholas Brendon in ospedale: come sta il famoso attore

La star della nota serie televisiva degli anni ’90 sui vampiri, è stata vista salire su un’ambulanza sdraiato su una barella con le braccia incrociate. In altre immagini, l’attore appare seduto su una sedia a rotelle dentro un ospedale mentre viene assistito. Sui suo profilo social, l’attore ha spiegato l’accaduto. “Nicky manda a tutti il suo amore e voleva scusarsi per non aver rilasciato un aggiornamento. Adesso sta bene, ma è stato portato d’urgenza al pronto soccorso circa due settimane fa, per un incidente cardiaco (tachicardia/aritmia). Alcuni tra voi ricorderanno un simile evento accaduto a seguito dell’intervento chirurgico subito alla colonna vertebrale nello scorso anno. Adesso cercherà di riposare di più, concentrandosi sulle visite mediche”, si legge.

Leggi anche: Jane Alexander senza freni: la confessione sull’intimità spiazza tutti

Nicholas Brendon dopo “Buffy l’ammazzavampiri”

L’attore, dopo il grande successo della serie tv, ha attraversato un periodo difficile e complicato. Brendon non ha più recitato in ruoli importanti e ha avuto problemi di salute e anche con la legge. Lo scorso anno è finito in manette. Poco dopo avrebbe anche tentato di togliersi la vita. La polizia lo ha beccato alla guida in stato confusionale e secondo TMZ, ha “notato che sudava abbondantemente e sembrava nervoso, aveva il battito visibilmente accelerato e le mani tremanti”. L’attore ha poi mostrato un documento falso. Durante una perquisizione, la polizia ha trovato una “bustina di plastica che conteneva residui di cristallo/polvere” insieme a farmaci prescritti a un certo “Nicholas Bender”.

Non è nemmeno la prima volta che l’attore lotta con l’alcolismo e la dipendenza. Nel 2014, è stato arrestato in Idaho dopo aver resistito all’arresto in seguito a un incidente in un hotel durante una convention di fumetti. All’inizio del 2020, è stato invece condannato a tre anni di libertà vigilata, 20 ore di servizio sociale per aver aggredito la sua ragazza nel 2017.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure