Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Michael Schumacher, la confessione di Flavio Briatore: “Bisogna soltanto pregare”

Michael Schumacher, la confessione di Flavio Briatore: “Bisogna soltanto pregare”

Flavio Briatore ha fatto il suo ritorno in Formula 1. L’imprenditore ha parlato dei tempi che furono, di quando lavorava nella scuderia e ovviamente, della sua amicizia con il grande campione Michael Schumacher. “Bisogna soltanto pregare”, ha detto Briatore.

Formula 1 Flavio Briatore

Formula 1, Flavio Briatore ritorna come ambasciatore

L’imprenditore piemontese ha spiegato il perché del suo ritorno in Formula 1, in una lunga intervista al Corriere della Sera. “La collaborazione è nata parlando con Stefano Domenicali, per dare una mano. Per sostenere gli organizzatori dei GP, per supportare gli attuali partner commerciali e trovarne di nuovi. Inoltre, faremo un restyling del paddock club e dell’intrattenimento. Sarà diverso nel cibo e nello svago, dobbiamo creare la voglia di tornare a un GP. Sarà un vantaggio anche per le squadre – ha ammesso Briatore -. Deve essere un’esperienza unica, la F1 negli ultimi due anni è esplosa grazie a Netflix, e alla proprietà americana. Il mercato Usa è una colonna portante ora”.

I tempi della Formula 1 sono cambiati. “Lo sport si evolve. La popolarità della F1 sta crescendo grazie a una generazione di piloti attivi sui social media. Gli eroi di mio figlio sono Russell, Gasly, Norris, ragazzi che divertono su Instagram, TikTok. Parlano un altro linguaggio rispetto ad Alonso. E poi il duello Verstappen-Hamilton ha riavvicinato anche chi si era allontanato. È stata una competizione incredibile”.

Michael Schumacher, spunta la foto che spiazza tutti

Flavio Briatore ricorda Michael Schumacher

Della F1 dei suoi tempi, è rimasto più legato “alla Benetton – ha risposto Briatore -. Vincevamo e davamo fastidio: un’azienda di magliette batte i team storici. Abbiamo cambiato gli equilibri e anche la comunicazione portando in pista la moda, le modelle e i grandi stilisti”. Poi Flavio Briatore ha parlato del suo amico e campione di Formula 1 Michael Schumacher, che in Benetton vinse due titoli nel 1994 e 1995. “A volte ritrovo vecchie foto di noi due, me lo voglio ricordare così com’era. Quando devi parlare di lui, pensando a come è adesso, è molto dura per tutti quelli che come me lo hanno frequentato. Bisogna soltanto pregare, solo un miracolo potrebbe farlo tornare la persona di prima”.

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor