Home » Lutto nel mondo dello spettacolo, addio a un volto noto di Striscia: «Ciao Laura, grazie»

Lutto nel mondo dello spettacolo, addio a un volto noto di Striscia: «Ciao Laura, grazie»

Lutto nel mondo dello spettacolo: è venuta a mancare Laura Boerci volto noto del programma di Canale 5 Striscia la Notizia. La donna è morta nella giornata di ieri, 15 Settembre 2021, all’età di 52 anni. Il sito del tg satirico di Canale 5 ha salutato commosso Laura Boerci, l’amica di Striscia, attraverso un lungo ed emozionante comunicato. La Boerci era una donna che ha mostrato al mondo come la disabilità possa essere solo negli occhi di chi guarda. Infatti, nel corso della sua vita non si è mai arresa e per questo è riuscita a realizzare il suo sogno di diventare scrittrice e sceneggiatrice.  (Continua a leggere dopo la foto)

Laura Boerci morta

È morta Laura Boerci, volto noto di Striscia la Notizia

Il volto noto di Striscia la Notizia Laura Boerci è morta ieri 15 Settembre 2021 all’età di 52 anni. Il noto Tg satirico di Canale 5 l’ha ricordata attraverso un lungo comunicato, come riportato da Caffeina, con queste parole: «Una forza travolgente, un carisma fuori dal comune. Laura Boerci è morta a 52 anni lasciando un vuoto nel cuore di tutti coloro che l’hanno conosciuta o chi, come noi di Striscia, ha avuto il piacere di lavorare con lei. Una mente brillante, piena di idee mai banali , una creatività che le ha permesso di affrontare la disabilità da cui era affetta sempre con grinta e con il sorriso. Aveva dato vita all’Happiness Cafè e si era battuta contro le barriere architettoniche, affiancando il nostro inviato Max Laudadio nelle sue battaglie. Laura Boerci è stata una donna fantastica, di una creatività ed attività da far impallidire molti “normodotati”. Ha aperto locali pubblici, è stata assessore del suo comune, ha scritto commedie che sono state rappresentate in teatro, ha scritto libri e fra le ultime cose ha pure cantato e registrato un videoclip con forte autoironia ma pure grande determinazione. Ciao Laura, grazie».

Un esempio da seguire

Anche il sindaco del paese dove viveva Laura Boerci l’ha voluta salutare con delle belle parole. Sonia Belloli, come riportato da Il Giornale dei Navigli, ha dichiarato: «È un giorno triste per tutti noi perché abbiamo perso una concittadina speciale, una persona che era diventata un riferimento per gli amici e per l’intera comunità zibidese, un esempio di amore per la vita che non dimenticheremo mai. Laura Boerci era orgogliosamente una di noi, ha vissuto una vita piena mentre combatteva la sua malattia ed è stata assessore comunale con le deleghe al tempo libero, biblioteca, accessibilità e affari generali».

Striscia la Notizia 2021/2022 quando inizia, conduttori, veline e inviati