Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Covid, Massimo Ranieri crolla in diretta dalla Venier: cos’è successo

Covid, Massimo Ranieri crolla in diretta dalla Venier: cos’è successo

Il famoso cantante Massimo Ranieri è stato ospite nella puntata di “Domenica In“, andata in onda ieri pomeriggio su Rai 1. L’artista si è lasciato andare ad una triste confessione sui suoi genitori e non è riuscito a trattenere le lacrime. Il cantante napoletano è crollato in studio, facendo emozionare sia il pubblico che la conduttrice. (Continua dopo la foto…)

La carriera di Massimo Ranieri

Massimo Ranieri è uno dei cantanti più amati nella storia della musica italiana. Quinto di otto figli, cresce nel Pallonetto di Santa Lucia, zona popolare del quartiere San Ferdinando di Napoli. Ha lavorato sin dalla tenera età per guadagnarsi da vivere. Ha fatto il garzone di panettiere, il fattorino, il ragazzo di bottega, il commesso, il barista, ma la svolta è arrivata negli anni Sessanta, quando viene notato da Gianni Aterrano e diventa la spalla di Sergio Bruni. L’artista firma il suo primo contratto discografico a soli quindici anni, esordendo con il nome d’arte Ranieri, al quale poi viene aggiunto Massimo. Partecipa subito a Canzonissima, poi a Cantagiro e a diciassette anni al Festival di Sanremo in coppia con i Giganti. Il primo successo è “Rose Rosse“, seguito da “Se bruciasse la città“. In seguito pubblica il suo primo album e veste anche i panni di attore. Con più di quattordici milioni di dischi, è tra gli artisti italiani che hanno venduto di più nel mondo. Durante la sua carriera ha pubblicato 31 album e 36 singoli. (Continua dopo la foto…)

Paolo Del Debbio, crollo in diretta: il drammatico annuncio agli italiani

Ranieri crolla in diretta a “Domenica In”

Il cantante è stato ospite nella puntata di ieri pomeriggio di “Domenica In”, storico contenitore televisivo condotto da Mara Venier su Rai 1. Ranieri si è commosso in studio, ricordando i suoi genitori scomparsi. “Mi commuove parlare dei miei genitori, di questi due pilastri, mi mancano. Mi mancano tanto” – ha esordito l’artista – “La vita è vuota senza di loro. Sono la nostra forza. Non gli diamo la giusta importanza quando ci sono. Però, quando non ci sono più… Mia mamma è morta da 5 anni, è bello vedere comparire la scritta “Mamma” sul cellulare, quando mio fratello mi chiama dalla casa dei miei genitori. Non l’ho mai cambiato”.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004