Home » Matteo Bassetti, dramma senza fine: “Hanno messo in mezzo la mia famiglia”

Matteo Bassetti, dramma senza fine: “Hanno messo in mezzo la mia famiglia”

Il noto virologo Matteo Bassetti sta vivendo un dramma senza fine. A causa della sua attività contro il Covid-19 e soprattutto la sua partecipazione televisiva, l’uomo ha attirato l’attenzione di moltissimi hater, oltre che no-vax. Questa volta, però, si rischia veramente la tragedia. (Continua dopo la foto…)

matteo bassetti

Matteo Bassetti, dramma senza fine

Matteo Bassetti è un infettivologo e ricercatore, nonché primario del reparto di malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova. Bassetti è sempre stato in prima linea nel corso della pandemia di Covid-19 e ancora oggi è uno strenuo difensore del vaccino anti Coronavirus. La popolarità acquisita soprattutto in televisione, però, ha i suoi pregi e i suoi difetti. Nel corso di questi mesi, infatti, Bassetti ha attirato a sé numerosi hater, tra cui molti no vax, ovvero quelle persone contrarie al vaccino.

I nemici non sarebbero un problema per Bassetti se dalle parole non si passasse ai fatti. Il dottore, infatti, ha ricevuto numerose minacce da parte dei no vax. In un’intervista rilasciata a Rai Radio 2 nel programma “I lunatici“, Bassetti ha dichiarato: “Si vive male in questi momenti, perché questi delinquenti hanno messo in mezzo non solo il sottoscritto, ma anche la mia famiglia. Questo dimostra quanto siano vili e codardi nel loro modo di agire”. Comportamenti assolutamente da condannare e speriamo che il virologo non incappi nuovamente in atteggiamenti del genere. (Continua dopo la foto…)

Le parole sulla pandemia di Covid-19

Nel corso dell’intervista rilasciata a I Lunatici su Rai Radio 2, Bassetti ha fatto il punto anche sulla pandemia di Covid-19: “Sarà un autunno che affronteremo molto meglio rispetto a quello passato perchè a differenza di un anno fa ora abbiamo i vaccini che già in estate hanno dato prova della loro efficacia”. Riguardo all’immunità di gregge, invece, ha dichiarato: “Con la variante delta è difficile parlare di immunità di gregge con un virus che per ogni caso contagia altre sette, otto persone”. Sulla fine della pandemia, invece, Bassetti ha dichiarato: “Chi fa il medico non deve fare previsioni, tuttavia le pandemie in genere durano due anni”.