Home » Lana Del Rey vittima di body shaming: gli haters si scagliano contro la nota cantante

Lana Del Rey vittima di body shaming: gli haters si scagliano contro la nota cantante

Ai tempi dei social, dove la realtà è completamente alterata dall’utilizzo di filtri per le foto, sono sempre più frequenti i casi di body shaming (derisione del corpo), ovvero l’atto di deridere o discriminare una persona per il suo aspetto fisico. Il body shaming non risparmia proprio nessuno a cominciare da chi è mediaticamente più esposto a chi vive una quotidiana lontana dal mondo digitale. L’unica cosa da fare davanti a ciò è denunciare. Anche la nota artista Lana Del Rey è stata vittima di body shaming. (Continua a leggere dopo la foto)

Lana Del Rey vittima di body shaming: gli haters si scagliano contro la nota cantante

L’ultima vittima illustre  del body shaming è Lana Del Rey, cantante universalmente apprezzata per il suo talento. L’artista di fama internazionale ha pubblicato delle foto sul suo profilo Instagram in cui si è fatta vedere con una fasciatura al braccio sinistro. Dagli scatti, inoltre, si vede anche il suo look: pantaloncino corto nero e canotta grigia. Un outfit estivo, forse la cantante è in vacanza in un post esotico. L’abbigliamento sportivo ha messo in risalto le sue forme che sono state prese di mira dagli haters, i quali hanno insultato pesantemente la nota cantante. Sotto gli scatti sono venuti fuori commenti del genere: “Madonna che obesona”, “Cotechino per capodanno, comprato” e ancora “Poverina, si è fatta male a un prosciutto”. Invece di preoccuparsi della sua salute, hanno dato vita a un vero e proprio caso di bullismo, al quale sicuramente Lana Del Rey porrà rimedio tramite le opportune sedi. (Continua a leggere dopo la foto)

Chi è la famosa star

Lana Del Rey, pseudonimo di Elizabeth Woolridge Grant, è nata a New York il 21 giugno 1985 ed è una cantautrice, poetessa e modella statunitense di 36 anni. Ha intrapreso la sua carriera musicale nel 2005, ma ha ottenuto la fama internazionale con l’album Born to Die, pubblicato il 27 gennaio 2012. L’album ha venduto sette milioni di copie in tutto il mondo e contiene tracce ispirate a diversi stili musicali, dall’indie pop al soul. Nel novembre 2012 è stato pubblicato l’EP Paradise, che le ha garantito la sua prima candidatura ai Grammy Award nella categoria di miglior album pop vocale.  Nel 2017 ha pubblicato il quinto album in studio Lust For Life, trainato dai singoli di successo Love e l’omonimo Lust For Life in collaborazione con il canadese The Weeknd. Due anni più tardi, il 30 agosto 2019, è ritornata sulle scene musicali con il sesto album Norman Fucking Rockwell! Infine, la cantante ha venduto complessivamente più di 16 milioni di album.