Home » Silvia Toffanin esce allo scoperto e racconta: “Papà era geloso di Pier Silvio”

Silvia Toffanin esce allo scoperto e racconta: “Papà era geloso di Pier Silvio”

L’amatissima conduttrice di Verissimo ha rivelato alcuni dettagli della sua vita privata. In particolare ha parlato della sua infanzia, vissuta a Cartigliano, un piccolo paesino in provincia di Vicenza. Silvia Toffanin ha anche ammesso il rapporto che c’è tra suo padre, molto geloso della figlia, e il compagno Pier Silvio Berlusconi.

Silvia Toffanin, l’infanzia e il rapporto con i genitori

“Il nonno mi raccontava i pettegolezzi del posto – dice Silvia -. Mi coinvolgevano nelle loro attività: Rosario, processione durante il mese della Madonna. Briscola, Settebello. Giocavamo spesso a carte, vincevo. I primi amori? Direi nessuno, con mio padre geloso. In paese usava che i ragazzi, le comitive di amici citofonassero per dire ‘scendi’, senza esserci messi d’accordo prima.” Il padre di Silvia però era molto geloso e cercava di proteggerla in ogni modo possibile. “Rispondeva lui ogni volta: ‘Silvia non c’è’. Non mi faceva uscire. Ogni tanto mi permetteva di andare in discoteca, a condizione che mi accompagnasse lui. Mi aspettava chiuso in macchina nel parcheggio. Inutile dirgli di andarsene a casa per tornare a riprendermi. Non si muoveva da lì”.

La mamma la ha sempre esortata a vivere in giro per il mondo. “Vai, viaggia, non fare come me che sono rimasta qui”, le diceva. “Lo stesso mio padre. Era come se mi stesse dicendo: ‘Io ti ho insegnato a camminare, ora tocca a te’”. Silvia ha viaggiato per il mondo, ha iniziato la sua carriera come modella e a 18 anni viaggiò per tutta l’Europa: Milano, Parigi, Atene, Londra, Barcellona. Eppure, il mondo della moda non faceva per lei: “Io mi sento sempre un pochino a disagio. Ovunque, anche oggi. Allora avevo paura di tutto, il mio freno o salvezza è stata la paura. Paura di uscire, paura delle menzogne. La mia vita erano lavoro e casa”.

Silvia Toffanin padre geloso, il suo rapporto con Pier Silvio Berlusconi

La conduttrice e Pier Silvio Berlusconi hanno iniziato la loro relazione nel 2002 e hanno due figli: Lorenzo Mattia e Sofia Valentina, nati rispettivamente nel 2010 e nel 2015. La Toffanin ha ricordato il primo incontro tra lui e il compagno Pier Silvio Berlusconi, avvenuto quando la relazione durava già da tempo: “A mio padre l’ho presentato un anno dopo. La prima cosa che ha detto a Pier Silvio? Io comunque sono dell’Inter”.

Silvia ha scelto di vivere la maggior parte del tempo a Portofino, per dare una vita migliore ai suoi figli, lontano dal caos cittadino. “Volevo dare ai miei figli il mare e un po’ dell’infanzia che ho avuto io. Che mamma sono? Se sente i miei figli, pesante. Mi dicono: “Perché non ti vesti così anche con noi?”. Una volta, un’unica volta, mi è capitato di accompagnare mio figlio al pulmino in pigiama con sopra il cappotto. Eravamo in ritardo. Da quel giorno lui si raccomanda: “Vestiti bene, mamma”.