Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Verissimo, Paola Ferrari ricorda la sua traumatica infanzia: “Ha cercato di uccidermi”

Verissimo, Paola Ferrari ricorda la sua traumatica infanzia: “Ha cercato di uccidermi”

Paola Ferrari è una giornalista e conduttrice televisiva italiana. Attiva in Rai fin dagli anni novanta, ha condotto i principali programmi sportivi della televisione pubblica, come La Domenica Sportiva e 90º minuto. La nota giornalista oggi, 4 Dicembre 2021, sarà ospite della puntata del Sabato pomeriggio di Verissimo, condotto come sempre da Silva Toffanin. Nella lunga intervista a Verissimo Paola Ferrari ha raccontato alcuni dettagli impressionanti sulla sua infanzia. Vediamo le parole della famosa giornalista Rai. (Continua a leggere dopo la foto)

Verissimo, Paola Ferrari parla della sua infanzia traumatica

Ospite nella puntata di oggi 4 Dicembre 2021 di Verissimo, Paola Ferrari ha aperto il suo cuore ai telespettatori raccontando alcuni dettagli impressionanti sulla sua infanzia. In particolare, ha spiegato perché abbia scelto di abbandonare la sua famiglia quando aveva solo 16 anni: «Ho vissuto un incubo. Avevo una madre con dei problemi mentali seri: ha cercato per ben tre volte di uccidermi quando ero piccola. Poi, sono riuscita a difendermi e sono scappata via di casa. Ero sola, mio padre era assente e non avevo fratelli che mi proteggessero. È stato un trauma molto difficile da superare». Poi su sua madre ha aggiunto: «Mi rammarico di non essere riuscita a perdonarla, nonostante lei me lo avesse chiesto. Quando poi mia mamma è venuta a mancare mi sono sentita in colpa. Su certe cose non riesco a voltare pagina». Infine, la giornalista ha raccontato anche delle molestie subite. (Continua a leggere dopo la foto)

La giornalista parla delle molestie subite

Il rapporto complicato con sua madre le aveva tolto l’istinto materno e per Paola Ferrari all’inizio avere figli è stato un evento traumatico: «Non avevo istinto materno, volevo solo lavorare. La gravidanza non è stata un periodo felice, non ero me stessa. Alla fine, ho fatto pace con tutte le mie paure e quando sono nati i miei figli è nato un amore fortissimo». Infine, parlando della sua carriera, la giornalista ha anche ammesso di aver spesso subito molestie sul lavoro: «Mi è capitato moltissime volte…Chi dice che non succede è ipocrita perché è un mondo maschile. In tutti gli ambienti lavorativi le donne purtroppo devono fare i conti con delle proposte spiacevoli».

Quando inizia Verissimo 2021-2022: Silvia Toffanin raddoppia l’appuntamento

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure