Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Cinema in lutto, addio a Jacques Perrin, protagonista di “Nuovo cinema Paradiso”

Cinema in lutto, addio a Jacques Perrin, protagonista di “Nuovo cinema Paradiso”

È morto a Parigi all’età di 80 anni l’attore, regista e produttore francese Jacques Perrin. Il figlio Mathieu Simonet ha dato lui stesso la notizia ai fan dell’improvvisa scomparsa di suo padre. Nella nota si legge: “La famiglia ha l’immensa tristezza di informarvi della scomparsa del cineasta Jacques Perrin, oggi 21 aprile a Parigi. Si è spento nella pace all’età di 80 anni”. A partire dagli anni Cinquanta, ha girato oltre 70 film, tra cui grandi successi come Les demoiselles de Rochefort nel 1967 e Peau d’âne nel 1970. Scopriamo qualche curiosità in più sulla sua vita privata e pubblica. (Continua a leggere dopo la foto)

Cinema in lutto, addio a Jacques Perrin, protagonista di “Nuovo cinema Paradiso”

Jacques Perrin, pseudonimo di Jacques-André Simonet, era nato a Parigi il 13 luglio 1941 ed è morto sempre nella stessa città di nascita il 21 aprile 2022. È stato un attore e produttore cinematografico francese. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, era sposato con la direttrice della fotografia Valentine Perrin, aveva tre figli, Mathieu (1975), Maxence (1995), apparso al suo fianco ne I ragazzi del coro nel ruolo del giovane Pépinot, e Lancelot (2000). Suo padre, Alexandre Simonet, è stato un regista teatrale, mentre Perrin è il cognome della madre Marie, anch’essa attrice. Perrin ha frequentato il Conservatoire national d’art dramatique de Paris per diventare attore. I primi ruoli giovanili gli vennero assegnati dal regista italiano Valerio Zurlini, che lo affiancò a Claudia Cardinale nella commedia romantica La ragazza con la valigia (1961) e a Marcello Mastroianni nel film Cronaca familiare (1962). In quegli stessi anni interpretò per più di 400 volte L’Année du bac sui palcoscenici teatrali parigini. (Continua a leggere dopo la foto)

“Nuovo Cinema Paradiso”

Una carriera ricca anche di premi. Nel 1966 Jacques Perrin vinse due premi come miglior attore al Festival di Venezia per il film italiano Un uomo a metà e per il film spagnolo La busca. Nel 1988 interpretò il ruolo di Salvatore da adulto nel successo internazionale Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore. Notevole e degna di nota fu anche la sua interpretazione ne In nome del popolo sovrano (1990) di Luigi Magni. Ottenne poi grande successo con film sugli animali, come Microcosmos – Il popolo dell’erba (1996) e Il popolo migratore (2001).

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure