Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Domenica In”, De Sica: “Io figlio dell’amante, mio padre a Natale faceva tutto il doppio”

“Domenica In”, De Sica: “Io figlio dell’amante, mio padre a Natale faceva tutto il doppio”

News Tv. Una puntata decisamente ricca di sorprese quella di Domenica In in onda il 25 dicembre 2022. Mara Venier ha ospitato il grande Christian De Sica. L’attore, in diretta su Rai 1, ha raccontato il Natale particolare che trascorreva da bambino. “Io ero figlio dell’amante di mio padre, lui era sposato con un’altra attrice che si chiamava Giuditta Rissone e aveva una figlia, mia sorella. Non aveva il coraggio di dircelo ma lui faceva tutto doppio”, ha svelato De Sica parlando del papà Vittorio. Leggi anche l’articolo —> Christian De Sica, confessione a sorpresa: “Oggi andrei in carcere”

“Domenica In”, Christian De Sica: “Io figlio dell’amante, mio padre a Natale faceva tutto il doppio”

Vittorio De Sica, il regista premio Oscar, noto per film come “Sciuscià”, “Ladri di biciclette” e “Ieri, oggi, domani”, stando a quanto raccontato dal figlio Christian, passava parte della cena con la famiglia dell’attore e parte con la prima moglie. “Mangiava con noi prima i tortellini, il cappone e panettone, poi ci metteva a letto. Successivamente prendeva un taxi e attraversava Roma, andava ai Parioli, si metteva a tavola con la prima moglie e mangiava i tortellini, il cappone e panettone… Anche il 25 la stessa cosa, tutto doppio faceva”. (continua a leggere dopo le foto)

Il Natale “insolito” di Vittorio De Sica

Rivelazioni che hanno portato Christian De Sica, ma anche Mara Venier, ad emozionarsi: “Dormiva tre giorni con la moglie, tre giorni con l’amante”. Anni dopo De Sica, incuriosito, ha domandato al padre chi glielo avesse fatto fare. La sua risposta? “Capita…”. (continua a leggere dopo le foto)

“Domenica In”, Christian De Sica racconta il Natale del padre: cosa ha detto sui cinepanettoni

Christian De Sica era ospite a “Domenica In” per promuovere il suo film “Natale a tutti i costi”, commedia natalizia di Giovanni Bognetti che dal 19 dicembre si trova su Netflix. Durante l’incontro stampa dedicato al film, l’attore si è lasciato andare ad una confessione a sorpresa sui cinepanettoni. “Se facessi oggi un cinepanettone come quelli di Aurelio De Laurentiis andrei subito carcerato. Bisogna stare attenti al politicamente corretto. Eppure si ride con il demonio e non con San Francesco. Il comico è cattivo, non è buono, la vecchietta che casca a terra fa sempre ridere”, ha detto a sorpresa De Sica. A far capire che i tempi sono cambiati. Leggi anche l’articolo —> De Sica diventa nonno, sua figlia Maria Rosa è incinta

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure