Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Christian De Sica, confessione a sorpresa: “Oggi andrei in carcere”

Christian De Sica, confessione a sorpresa: “Oggi andrei in carcere”

christian de sica cinepanettoni

Personaggi Tv. Christian De Sica cinepanettoni. Nel corso dell’incontro stampa di “Natale a tutti i costi”, commedia natalizia di Giovanni Bognetti dal 19 dicembre su Netflix, l’attore Christian De Sica si è lasciato andare ad una confessione a sorpresa sui cinepanettoni. Lui è stato il protagonista assoluto dei cinepanettoni insieme a Massimo Boldi, ma, secondo lui, oggi la situazione sarebbe totalmente cambiata. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Christian De Sica, clamoroso sfogo sui social: “E basta”

Christian De Sica, confessione a sorpresa sui cinepanettoni

Christian De Sica è uno degli attori più famosi in Italia, oltre ad essere uno dei più amati dal pubblico. È figlio d’arte, in quanto suo padre è Vittorio De Sica, anche lui famosissimo attore e regista. Vivendo in una famiglia di artisti, la sua carriera è iniziata molto presto. Nel corso degli anni, però, si è affermato come uno dei protagonisti della commedia italiana, formando una coppia storica con Massimo Boldi. I due hanno reso celebre il filone del cinepanettone, nato in Italia grazie alla famiglia De Laurentiis e ai Vanzina. Negli ultimi anni ha indossato anche le vesti di regista con pellicole del calibro di “Amici come prima” e “Sono solo fantasmi”.

Proprio in merito ai cinepanettoni, De Sica si è lasciato andare ad una confessione a sorpresa durante l’incontro stampa di “Natale a tutti i costi”, commedia natalizia di Giovanni Bognetti dal 19 dicembre su Netflix. Secondo l’attore, oggi i tempi sarebbero cambiati e fare cinepanettoni come quelli di De Laurentiis e Vanzina non sarebbe così semplice. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Christian De Sica vende casa ma nessuno vuole acquistarla: ecco il motivo

Le sue dichiarazioni

Durante l’incontro stampa della commedia “Natale a tutti i costi”, in uscita dal 19 dicembre su Netflix, Christian De Sica si è lasciato andare ad una confessione a sorpresa sui cinepanettoni. Come riporta l’ANSA, l’attore ha dichiarato: “Se facessi oggi un cinepanettone come quelli di Aurelio De Laurentiis andrei subito carcerato. Bisogna stare attenti al politicamente corretto. Eppure si ride con il demonio e non con San Francesco. Il comico è cattivo, non è buono, la vecchietta che casca a terra fa sempre ridere“.

I cinepanettoni di cui è stato protagonista erano sicuramente lontani dal politicamente corretto e secondo l’attore se andassero in scena oggi sia il regista che gli attori rischierebbero grosso. Siamo nell’epoca infatti del politicamente corretto, dove ogni affermazione può essere bollata e perseguita.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure