Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Tv in lutto, è morto all’improvviso: il triste annuncio

Tv in lutto, è morto all’improvviso: il triste annuncio

francesco bruno morto

News Tv. Una terribile notizia di cronaca sconvolge il paese: è morto stamane, all’improvviso, all’età di 74 anni. La città nella quale ha vissuto per anni piange la sua scomparsa. È stato proprio il sindaco del suo paese ad annunciare la scomparsa sui social: “Questa mattina Celico piange la perdita di uno dei suoi più illustri cittadini“. Era una persona molto stimata ed era conosciuto anche nell’ambiente televisivo. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Calcio in lutto, dopo Vialli addio ad un altro famoso atleta della Sampdoria

Tragico lutto, è morto all’improvviso

La comunità di Celico ed in generale tutto il paese sconvolto per la notizia del tragico lutto. È morto all’improvviso all’età di 74 anni, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi cari. È stato proprio il sindaco di Celico ad annunciare a tutti la sua morte attraverso un post pubblicato su Facebook. “Questa mattina Celico piange la perdita di uno dei suoi più illustri concittadini. […] era un luminare, impegnato nella risoluzione dei più efferati delitti italiani“. Era stato protagonista anche in televisione, dove aveva preso parte a trasmissioni del calibro di “Delitti”, “Porta a Porta” e “Maurizio Costanzo Show”. Una persona stimata da tutti, soprattutto per la sua professionalità. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Tv in lutto, addio all’amato attore: è morto a 54 anni. Era la star della famosa serie

Morto Francesco Bruno, chi era

È morto all’età di 74 anni Francesco Bruno, noto medico e criminologo. La notizia della sua scomparsa è stata annunciata dal sindaco di Celico Matteo Lettieri: “Questa mattina Celico piange la perdita di uno dei suoi più illustri concittadini, il prof. Francesco Bruno, medico e criminologo di fama internazionale. Il prof. Bruno era un luminare, impegnato nella risoluzione dei più efferati delitti italiani. Grazie ai suoi studi era stato possibile collegare gli omicidi del mostro di Firenze all’esoterismo“.

Nei primi anni ’80, su impulso di Vincenzo Parisi, pubblicò il primo studio universitario che collegava gli omicidi del “Mostro di Firenze” con l’esoterismo e il movente sacrificale. Ha inoltre collaborato con vari ministeri per la questione delle droghe e la criminalità mafiosa. Nel 1987 è diventato professore di Criminologia e medicina forense alla Sapienza. Era conosciuto anche nell’ambiente televisivo, in quanto è stato ospite in vari programmi dedicati a serial killer, come Delitti, Porta a Porta e Maurizio Costanzo Show.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure