Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“L’Isola dei famosi”, il noto volto del programma morto a 36 anni: le parole di Luxuria

News tv. “L’Isola dei famosi”, il noto volto del programma morto a 36 anni: le parole di Luxuria – La prima puntata dell’Isola dei Famosi si è chiusa con una toccante dedica di Vladimir Luxuria. La conduttrice ha voluto omaggiare la memoria di una figura chiave del reality show di Canale 5. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: “Le Iene”, clamoroso Sinner: cambia idea sull’intervista e poi la partita con Corti

Leggi anche: Loredana Lecciso e Al Bano, lui le ha chiesto di sposarlo: la risposta di lei sorprende tutti

“L’Isola dei famosi”, il noto volto del programma morto a 36 anni: le parole di Luxuria

Molto straziante il finale dell’«Isola dei famosi». La padrona di casa Vladimir Luxuria, subentrata ad Ilary Blasi, ha voluto ricordare Alessandro Tognoli, ex autore del reality scomparso lo scorso 23 marzo all’età di 36 anni. «Voglio chiudere con un ricordo, un saluto ad Ale. Un ragazzo che ha lavorato a tante Isole, era il suo programma preferito. Speriamo che ti sia piaciuta anche questa prima puntata», ha detto con voce commossa la conduttrice. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: “Isola dei famosi”, figuraccia in diretta del naufrago che dimentica il microfono aperto

Leggi anche: “L’Isola dei Famosi”, i sondaggi del primo televoto

“Isola de famosi”: chi è Alessandro Tognoli, l’autore morto per tumore a cui Luxuria ha dedicato la puntata

Alessandro Tognoli lavorava dal 2019 per Banijay Italia, casa di produzione di vari reality, fra cui appunto l’«Isola dei Famosi». Come ricostruisce «Il Messaggero», il giovane si era laureato in Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia presso Università degli Studi di Milano-Bicocca. Tognoli aveva fondato un forum di successo, Reality House.

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure