Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Grave lutto nel cinema: addio ad un altro amatissimo attore

Grave lutto nel mondo del cinema: addio ad un altro amatissimo attore. L’annuncio è arrivato poco fa e ha già gettato nello sconforto i suoi tanti fan. L’artista ha interpretato, tra gli altri, anche il Dr. Hans Zarkov in Flash Gordon e Milos Columbo, diventato alleato di James Bond. Stiamo parlando del grande Chaim Topol. La star israeliana aveva 87 anni e da diversi anni stava combattendo una battaglia contro l’Alzheimer.

leggi anche: Daniele Scardina, il messaggio straziante del fratello: come sta il pugile

Lutto nel cinema: addio ad un altro amatissimo attore

È morto a 87 anni l’attore israeliano Chaim Topol, meglio noto col solo cognome. Si è aggiudicato l’Oscar per il ruolo protagonista de «Il violinista sul tetto» di Norman Jewison ma è stato, come dicevamo in apertura, anche interprete del dottor Zarkov in «Flash Gordon». La notizia della sua morte è stata confermata dal presidente del Paese Isaac Herzog che in un post su Twitter ha reso omaggio a quello che ha definito «uno dei giganti della cultura israeliana». L’uomo ha descritto Topol come «un attore di talento che ha conquistato molti palcoscenici in Israele e all’estero, ha riempito gli schermi cinematografici con la sua presenza e soprattutto è entrato nel profondo dei nostri cuori». (continua a leggere dopo le foto)

L’annuncio ha gettato nello sconforto i fan

Benny Gantz, l’ex ministro della difesa israeliano, ha elogiato Topol per aver aiutato gli israeliani a connettersi alle loro radici: “Abbiamo riso e pianto allo stesso tempo per le ferite più profonde della società israeliana”. Anche Yair Lapid, capo dell’opposizione israeliana, ha affermato che Topol ha insegnato agli israeliani l’amore per la cultura. (continua a leggere dopo le foto)

È morto Chaim Topol: vita privata e carriera

Era nato il 9 settembre del 1935. Chaim Topol proveniva da una famiglia di cinque persone; il padre era stuccatore e la madre una cucitrice. La famiglia condivideva un appartamento di due stanze con una famiglia di 4 persone. Topol ha iniziato a recitare in una compagnia teatrale dell’esercito israeliano negli anni ’50, dove ha incontrato la sua futura moglie Galia. La svolta il ruolo principale nel film israeliano di successo del 1964 Sallah Shabati. Grazie a quella parte l’attore è stato scelto per “Il violinista sul tetto”, versione cinematografica del fortunato musical teatrale Fiddler on the Roof di Joseph Stein, per cui vinse un Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musicale e ottenne una candidatura all’Oscar al miglior attore nel 1972. 

Lutto nel cinema: è morto l’attore Chaim Topol

Tra le altre apparizioni di rilievo di Topol, da ricordare quelle nei film Combattenti della notte (1966), Galileo (1975), Flash Gordon (1980), Solo per i tuoi occhi (1981) della serie 007, e nella miniserie televisiva Venti di guerra (1983). Leggi anche: Roby Facchinetti, l’annuncio è drammatico: fan dell’amato cantante sconvolti dalla notizia

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure