Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Stasera Italia”, Vittorio Sgarbi sbotta contro l’obbligo vaccinale: le sue parole

“Stasera Italia”, Vittorio Sgarbi sbotta contro l’obbligo vaccinale: le sue parole

Stasera Italia Vittorio Sgarbi

News tv. “Stasera Italia”, Vittorio Sgarbi sbotta contro l’obbligo vaccinale: le sue parole. Talk show dedicato alla politica, ai principali casi di cronaca, all’attualità e alle provocazioni sociali della settimana. Un confronto giornalistico con ospiti in studio ed in collegamento: sono queste le caratteristiche del programma di Rete 4 condotto da Barbara Palombelli. Nel corso dell’ultima puntata andata in onda tra gli argomenti trattati anche il famoso discorso dell’obbligo vaccinale. Su questo tema è intervenuto anche il famoso critico d’arte Vittorio Sgarbi, il quale si è lasciato andare ad un lungo sfogo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> “L’Aria che tira”, scontro tra Cecchi Paone e Sgarbi: caos in diretta

“Stasera Italia”, Vittorio Sgarbi sbotta contro l’obbligo vaccinale: le sue parole

La sentenza doveva arrivare il 30 novembre, poi è slittata di un giorno e così il 1° dicembre la Corte Costituzionale ha emesso il verdetto. Anteponendo presunti principi morali e solidali alla Costituzione e al diritto al lavoro di migliaia di persone, la Consulta ha espresso parere favorevole sull’obbligo vaccinale, imposto a colpi di Dpcm. Ha dunque “salvato” l’obbligo del vaccino anti Covid introdotto dal governo Draghi nel 2021 per alcune categorie professionali e gli over 50: “La Corte ha ritenuto inammissibili e non fondate le questioni poste da cinque uffici giudiziari. In conseguenza della sentenza restano pertanto valide le sanzioni e/o le limitazioni comminate a tutti coloro non si sono vaccinati ma erano tenuti a farlo. Parliamo non solo di coloro i quali sono stati sospesi dal lavoro, anche dei circa due milioni di italiani ultra cinquantenni che avevano l’obbligo di vaccinarsi entro il 15 giugno 2022”. Su questa decisione a Stasera Italia è intervenuto Vittorio Sgarbi: vediamo nel dettaglio le sue parole. (Continua a leggere dopo la foto)

Cosa ha detto il noto critico d’arte

Su delicato tema dell’obbligo vaccinale durante la pandemia da Covid-19 a Stasera Italia è intervenuto Vittorio Sgarbi, il quale ha dichiarato: “È sbagliatissimo. È un grave errore della Corte Costituzionale contro la libertà degli italiani che hanno una dignità e un rispetto della loro persona che indica l’articolo 32 della nostra Costituzione. Il dubbio su un vaccino che ha avuto sicuramente efficacia rispetto alla mortalità per quanto ci dicono, ci dobbiamo credere? È un dubbio che ha un elemento in cui non c’è discussione: il vaccinato è rimasto contagioso. Quindi il vaccino non ha eliminato il rischio per ‘l’altro’, perché il rischio che porterebbe il non vaccinato l’hai mantenuto. E quindi siccome il problema è che la libertà individuale va salvaguardata, anche e soprattutto rispettando i diritti degli altri, non è che tu hai rispettato non vaccinandoti hai fatto qualcosa che fosse pericoloso per la salute degli altri. Non si capisce, sono multe ridicole”.

Leggi anche –> “Non è l’Arena”, scontro tra Sgarbi e studentessa della “Sapienza”: “Stai zitto”

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure