Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Unomattina”, terrore per l’inviata in Ucraina: militari irrompono nella sua camera

“Unomattina”, terrore per l’inviata in Ucraina: militari irrompono nella sua camera

Paura per l’inviata di “Unomattina” Stefania Battistini: la giornalista stava registrando un servizio per il programma di Rai 1 quando è stata raggiunta dai militari ucraini nella sua camera d’albergo. Questi le hanno chiesto di rientrare nella sua stanza e di chiudere il collegamento. Attimi di tensione per l’intera redazione di “Unomattina”, impegnata da giorni sul campo. (Continua dopo la foto…)

unomattina

Paura a “Unomattina”: militari irrompono nella camera dell’inviata

“Unomattina” è un programma televisivo in onda dal 1986 su Rai 1, realizzato in collaborazione con il TG1. Il programma viene trasmesso dallo Studio 3 del CPTV Rai di Saxa Rubra a Roma e va in onda dal lunedì al venerdì di prima mattina. Dal 2020 il programma è condotto da Marco Frittella e Monica Giandotti, mentre la regia è curata da Maria Cristina Bordin. La sigla è di Franco Godi su testo di Michele Guardì e Giorgio Calabrese.
Dal 1992, la trasmissione va in onda anche nei mesi estivi con il titolo di “Unomattina Estate”. Il programma si occupa di attualità e cronaca con un occhio ovviamente alla politica e a quanto accade nel paese.

Negli ultimi giorni, le telecamere di “Unomattina” sono giunte sino in Ucraina, dove è in atto un terribile conflitto tra le truppe locali e quelle russe. Proprio nelle ultime ore, l’inviata del programma, Stefania Battistini, ha vissuto attimi di paura. I militari, infatti, sono entrati nella sua camera d’albergo, chiedendo all’inviata di mostrare le sue generalità e di interrompere la trasmissione. (Continua dopo la foto…)

Guerra in Ucraina, Putin vorrebbe Mario Draghi come mediatore: il retroscena

Cos’è successo a Stefania Battistini di “Unomattina”

Paura per Stefania Battistini, inviata di “Unomattina” in Ucraina. La giornalista si trovava sul balcone della sua camera d’albergo a Dnipro quando all’improvviso è stata costretta a interrompere il collegamento con la trasmissione di Rai 1. Alcuni militari ucraini hanno fatto irruzione nella sua stanza con i mitra spianati. Era in corso, infatti, un’ “operazione di pulizia” a caccia dei possibili infiltrati russi in città. Un soldato ha chiesto alla giornalista di rientrare subito in camera e di interrompere le riprese. La Battistini è rientrata in stanza con le mani alzate, fornendo le sue generalità. Più tardi, in studio ad “Unomattina” hanno fornito notizie sull’inviata: “Stefania e il suo operatore sono liberi e stanno bene”.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004