Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Zona Bianca”, anticipazioni puntata 22 Agosto 2022: ospiti e temi della serata

“Zona Bianca”, anticipazioni puntata 22 Agosto 2022: ospiti e temi della serata

Il noto giornalista e conduttore televisivo Giuseppe Brindisi conduce Zona Bianca, il programma d’informazione in onda su Rete 4, in cui tratta vicende legate alla politica italiana, intervistando diverse personalità. Il talk show di Brindisi continua ad essere trasmesso anche durante queste calde serate estive, soprattutto in vista delle prossime elezioni politiche di settembre 2022. Questa sera, 22 Agosto 2022, ci sarà una nuova puntata di Zona Bianca su Rete 4 a partire dalle 21.20: vediamo nel dettaglio tutte le anticipazioni, dai temi trattati agli ospiti. (Continua a leggere dopo la foto)

“Zona Bianca”, anticipazioni puntata 22 Agosto 2022: ospiti e temi della serata

Proseguono gli appuntamenti con Zona Bianca, il programma di attualità e approfondimento di Rete 4 condotto da Giuseppe Brindisi. Una nuova puntata del famoso talk show andrà in onda questa sera, 22 agosto 2022, a partire dalle 21.20. Il programma sarà visibile anche in streaming su Mediaset Infinity. Tantissimi gli ospiti e i temi che verranno affrontati a Zona Bianca stando alle anticipazioni. Il conduttore intervisterà il ministro degli Esteri e leader di Insieme per il Futuro Luigi Di Maio e il presidente della Regione Veneto Luca Zaia in merito alla stretta attualità politica.

Nel corso della serata si parlerà anche dei rincari in bolletta, che continuano a mettere in difficoltà le famiglie e le imprese. Poi si esamineranno anche le polemiche attorno al reddito di cittadinanza che per alcune forze politiche deve essere abolito e per altre completamente rivisto. Spazio, poi, a un approfondimento sulle misure che potrebbero essere introdotte in autunno per il contenimento del Covid-19. Infine, si parlerà del caso della Madonnina piangente di Civitavecchia che, dopo 25 anni dall’ultima presunta lacrimazione, torna al centro del dibattito pubblico. Vediamo qualche informazione in più su questo argomento. (Continua a leggere dopo la foto)

luca zaia

La Madonnina piangente di Civitavecchia

La Madonnina di Civitavecchia è una piccola statua raffigurante la Madonna che, presso Civitavecchia, dal 2 febbraio al 15 marzo 1995, avrebbe per quattordici volte stillato lacrime di sangue. Dal 17 giugno 1995 la statuetta, custodita in una teca nella locale parrocchia di Sant’Agostino, è esposta alla venerazione dei fedeli. Il 24 febbraio 1995 fu effettuata una TAC, presso l’Istituto di Radiologia del Policlinico Gemelli, da parte del Prof. Maurizio Vincenzoni: l’esame escluse la presenza di marchingegni o altre anomalie all’interno della statuetta. La Chiesa cattolica non si è ancora espressa ufficialmente in modo diretto sulla soprannaturalità delle lacrimazioni.

Questo non è l’unico fenomeno che si sarebbe verificato a Civitavecchia: tra il 2005 e il 2006, Jessica Gregori avrebbe avuto 92 apparizioni mariane accompagnate da messaggi, sul contenuto dei quali sarebbe vincolata al segreto. Esiste inoltre una copia della Madonnina di Civitavecchia, donata il 10 aprile 1995 dal cardinale Deskur alla famiglia Gregori, per sostituire l’originale conservato nella parrocchia di Sant’Agostino. Questa seconda statuina avrebbe prodotto essudazioni di olio profumato e, successivamente, anche lacrime.

“Zona Bianca”, Matteo Bassetti torna a parlare del Covid: caos in studio

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure