Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Attacco hacker russo in Italia: è successo poco fa. La notizia ha scosso il nostro paese

Attacco hacker russo in Italia: è successo poco fa. La notizia ha scosso il nostro paese

Promessa mantenuta. Il temutissimo gruppo hacker russo, Killnet, ha attaccato l’Italia, in particolare Savona e Genova. L’avevano promesso e l’hanno fatto: l’Italia, rea di aver appoggiato l’Ucraina nella guerra contro la Russia, è stata attaccata dal gruppo hacker, ma fortunatamente l’offensiva è stata respinta prontamente dalla Polizia Postale di Genova. In questo articolo vi sveliamo tutti i dettagli. (Continua dopo la foto…)

Attacco hacker in Italia

La scorsa domenica, il gruppo hacker russo, Killnet, aveva annunciato un “colpo devastante con conseguenze irrimediabili” contro l’Italia. Il gruppo, infatti, vuole scatenare una cyber-guerra contro gli obiettivi sensibili dei Paesi schierati al fianco dell’Ucraina in questa guerra. Oggi, venerdì 3 giugno, si apprende che nel corso della mattinata il sito delle Autorità di sistema portuale di Genova e Savona è finito sotto attacco hacker.

È stata annunciato dall’Autorità portuale stessa con un comunicato stampa: “L’attacco è stato respinto grazie al pronto intervento della polizia postale di Genova in collaborazione con i tecnici della stessa autorità portuale e gli esperti di Liguria digitale, che gestisce il sito dell’Adsp. Secondo quanto appreso, l’attacco è stato organizzato dal gruppo di attivisti filorussi Killnet che da ieri ha messo nel mirino i principali porti italiani”. Il colpo, dunque, non sarebbe andato a buon fine, ma Killnet ha ormai messo nel mirino il nostro paese. (Continua dopo la foto…)

Guerra in Ucraina, il commento del Generale Tricarico: “La NATO ha commesso un grave errore”

Guerra in Ucraina, si concretizza la paura dell’uso di armi nucleari: cosa sta succedendo

Cos’è Killnet

Killnet è un collettivo hacker russo noto per i suoi attacchi Dos(denial of service) e DDoS(distributed denial of service) a diverse istituzioni governative in diversi paesi. Tra questi risulta esserci anche l’Italia, colpita a causa dell’appoggio – anche se non militare – all’Ucraina durante l’invasione russa.
Nell’ordine, questi gli attacchi perpetrati da Killnet ai danni dell’Italia:

  • Il 14 maggio 2022 i siti web dell’Istituto Superiore di Sanità e dell’Automobile Club d’Italia sono stati attaccati. Colpito anche il sito web del senato italiano.
  • Il 29 maggio 2022 hanno annunciato un attacco “dai danni irreparabili” indirizzato all’Italia previsto per il giorno seguente, quando sono riusciti a bloccare pochi siti web. Non ha avuto successo l’attacco al sito del CSIRT. Di conseguenza, l’attacco non è stato devastante come preannunciato. In seguito Killnet ha fatto i complimenti al CSIRT per il lavoro svolto in fase difensiva, ironizzando al governo un aumento di qualche migliaia di dollari al team per il lavoro svolto.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004