Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Calcio, l’attaccante è costretto al ritiro: l’annuncio del compagno di squadra

Calcio, l’attaccante è costretto al ritiro: l’annuncio del compagno di squadra

Il famoso calciatore è costretto a ritirarsi a causa dei recenti problemi di salute. La notizia sta circolando da alcune ore: a riportarla il noto collaboratore di Newskill España, Gerard Romero, e alcuni giornali catalani.  Lo dovrebbe annunciare lui stesso la prossima settimana con una conferenza stampa. La sua squadra, il Barcellona, avrebbe già la conferma della decisione. Ma cosa è successo al giocatore?

Barcellona, l’attaccante è costretto al ritiro: cosa è successo

L’ex attaccante del Manchester City si era sentito male in campo nel corso di Barça-Alaves lo scorso 30 ottobre e immediatamente ricoverato in ospedale. Gli esami approfonditi hanno prima fatto emergere un’aritmia, e poi evidentemente qualcosa di più grave. Il calciatore, sentitosi male durante il match della Liga Spagnola, si era sottoposto immediatamente ad accertamenti. Il Barcellona aveva annunciato che l’attaccante sarebbe stato fermo per tre mesi per poi valutare l’effettività del trattamento per determinare il suo processo di recupero. Ma la situazione potrebbe essere più grave del previsto e forse il calciatore dovrà ritirarsi.

A dare la notizia del possibile ritiro di Sergio Aguero due fonti. Gerard Romero, che ha postato un messaggio su Twitter, annunciando per la prossima settimana una conferenza stampa. A confermare le voci che circolano anche Samir Nasri, ex calciatore e compagno dell’argentino ai tempi del Manchester City. Samir avrebbe parlato con il diretto interessato e ha confermato la notizia in diretta su Canal+.

Sergio Aguero, uno dei più grandi campioni degli ultimi anni

Il calciatore ha cominciato la sua carriera sportiva nel suo paese, l’Argentina. Allora giovanissimo, vestiva la maglia dell’Independiente. Dopo 56 presenze e 23 reti, ha scalato la vetta arrivando all’Atletico Madrid: qui è esoloso il suo talento mettendo a segno 101 reti in cinque anni. Poi il Manchester City, capitolo più importante della sua avventura in Europa, con 10 stagioni e 260 reti in 390 partite, prima del passaggio al Barcellona a parametro zero di quest’estate.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004