Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Caso Denise Pipitone, l’ultimo gesto di Piera Maggio sorprende tutti: cos’è successo

Caso Denise Pipitone, l’ultimo gesto di Piera Maggio sorprende tutti: cos’è successo

La sparizione di Denise Pipitone è avvenuta il 1° settembre 2004 a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, quando la bambina, che all’epoca aveva quasi quattro anni, scomparve mentre si trovava nei pressi della casa della nonna materna. Da quel momento in poi della figlia di Piera Maggio non si è saputo più nulla, completamente scomparsa nel nulla. La mamma non ha mai smesso di cercarla, lei crede che sua figlia sia ancora viva, nonostante siano passati anni. In mancanza di segnali da parte della Procura di Marsala, che dopo l’ultima archiviazione di dicembre 2021 non ha più toccato il caso, ancora una volta ci pensa la famiglia. L’ultimo gesto della mamma Piera ha sorpreso tutti quanti. (Continua a leggere dopo la foto)

Caso Denise Pipitone, l’ultimo gesto di Piera Maggio sorprende tutti: cos’è successo

Piera Maggio da 19 anni continua a cercare la sua piccola Denise Pipitone, scomparsa il 1° settembre 2004 da Mazara del Vallo. In mancanza di segnali da parte della Procura di Marsala, che dopo l’ultima archiviazione di dicembre 2021 non ha più toccato il caso, ancora una volta ci pensa la famiglia. La donna ha deciso di lanciare ancora una volta l’ennesimo appello e a farle compagnia c’è l’Angelo Serafino, ovvero il peluche che la bambina teneva sempre con sè e che Piera Maggio ha postato sui suoi profili ufficiali: “Ti ricordi del tuo compagno di giochi l’Angelo Serafino con cui la sera recitavi le preghiere?”. Poi ha inserito anche un QR Code che tutti possono scannerizzare per dare una mano nelle ricerche: “Coloro che hanno rapito Denise, hanno eluso la giustizia italiana. Alcuni ci sono caduti in pieno inconsapevolmente, altri per volontà propria e altrui. […] È dura, ma andremo avanti nella ricerca della verità e giustizia per Denise, come abbiamo sempre fatto. Noi non molliamo!” (Continua a leggere dopo la foto)

“Denise”: la mini docu-serie di Nove

Denise è la nuova miniserie d’inchiesta del ciclo “Nove racconta”, dedicata alla storia del rapimento della piccola Denise Pipitone del 2004. La mini docu-serie in 4 episodi diretta da Vittorio Moroni ricostruisce la triste storia del rapimento di Denise andando ad attingere dagli archivi nazionali, da oltre 500mila pagine di atti processuali, e contando sulle testimonianze esclusive del fratello Kevin Pipitone, della nonna e dei due padri Toni Pipitone e Piero Pulizzi. La scopo della serie è anche quello di mostrare l’eccessivo carosello mediatico venutosi a creare attraverso tv e social, che ha fatto prevalere l’opinione pubblica sui conflitti e i sentimenti dei protagonisti, mamma Piera in primis.

Caso Denise Pipitone in Parlamento, Piera Maggio: “Non sappiamo se un giorno potremo riabbracciarla”

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor