Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Elena Del Pozzo, follia sui social: insulti a Martina Patti, ma non è come sembra

Elena Del Pozzo, follia sui social: insulti a Martina Patti, ma non è come sembra

Insulti a non finire a Martina Patti su TikTok, ma non è lei. Dopo la morte di Elena Del Pozzo, la piccola uccisa per mano della madre il 13 giugno a Tremestieri Etneo, in provincia di Catania, tanti si sono riversati sui social prendendo a male parole la colpevole. La vicenda purtroppo la conosciamo tutti: la ragazza prima ha denunciato il rapimento della figlia da parte di tre uomini, poi durante l’interrogatorio ha ammesso di aver fatto tutto da sola. (continua a leggere dopo le foto)

Martina patti

Elena Del Pozzo, follia sui social: insulti a Martina Patti, ma non è come sembra, ecco cosa è successo

È scoppiata la follia sui social dopo la morte della piccola Elena Del Pozzo, la bimba uccisa dalla madre in Sicilia. Sui social molte persone hanno preso ad insultare Martina Patti, ma hanno sbagliato profilo e hanno preso ad insultare una ragazza che non c’entra assolutamente nulla con quanto successo alla piccola. (continua a leggere dopo le foto)

Elena del pozzo

Elena del pozzo

Un caso che ha sconvolto il Paese

Un caso quello di Elena Del Pozzo che ha scosso l’Italia. La confessione choc è impressa nella mente di ognuno, tanti non riescono a capacitarsi di come una madre possa far del male alla sua bambina: «Ho portato Elena in questo campo e le ho fatto del male e non ricordo altro», ha detto la donna, che ha colpito la figlia a morte a coltellate proprio nel luogo dove il cadavere è stato rinvenuto. Secondo l’esame autoptico la bimba è stata uccisa con 11 coltellate. Una si sarebbe rivelata fatale: «Ha reciso i vasi dall’arteria succlavia. Ma la morte della bambina non è stata immediata». (continua a leggere dopo le foto)

Elena del pozzo

“Perché hai ucciso tua figlia?” e altri attacchi

Particolari agghiaccianti quelli dell’omicidio di Elena Del Pozzo, che non hanno fatto altro che far crescere l’odio dell’opinione pubblica nei confronti della madre. E sui social molti si sono scatenati, insultando Martina Patti. Erano convinti che fosse il suo profilo, invece no. Una sua omonima è finita al centro dell’attenzione su TikTok, perché è stata pesantemente insultata da utenti che credevano fosse realmente la madre della bambina. «Perché hai ucciso tua figlia?», hanno scritto, continuando con una serie infinita di insulti. La giovane, che si chiama appunto Martina Patti, si è vista costretta ad intervenire sul suo profilo per fare chiarezza. Insostenibile quanto le stesse accadendo. (continua a leggere dopo le foto)

Martina patti

Martina patti

Martina Patti, l’equivoco su Tik Tok: di che si tratta

«Non ce la faccio più vi giuro. Non voglio fare nemmeno hype su questa situazione, ma forse è giusto che lo dica a voce. È vero, ci sono delle coincidenze: mi chiamo Martina Patti, sono siciliana, ho 23 anni e sono all’ultimo anno di infermieristica. Ma ad oggi sono a Ferrara, non sono in carcere e non sono io. Non starei nemmeno qui a fare video, quindi basta, grazie!», le parole della giovane, che ha cercato di mettere un freno agli attacchi. Leggi anche l’articolo —> Elena Del Pozzo, arriva la svolta nel caso: ecco cos’hanno scoperto sul cellulare

 

Tag:

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004