Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Brutta disavventura per una famosa attrice italiana: come sta dopo l’aggressione

Brutta disavventura per una famosa attrice italiana: come sta dopo l’aggressione

Una famosa attrice italiana ha avuto una brutta disavventura mentre si trovava in vacanza a Dubai. La donna è stata brutalmente aggredita e le immagine di quanto accaduto hanno lasciato i suoi fan completamente senza fiato. A dare la notizia è stato il fotografo Maurizio Sorge, che sui social e sul sito Sorge Veritas ha pubblicato un video e le foto dopo l’aggressione. In pochissimo tempo la notizia è diventata virale e i suoi tanti ammiratori hanno invaso il post di Sorge con messaggi di pronta guarigione per l’attrice. Vediamo nel dettaglio che cos’è accaduto nel cuore della notte a Dubai. (Continua a leggere dopo la foto)

Brutta disavventura per una famosa attrice italiana: come sta dopo l’aggressione

L’attrice è stata aggredita a Dubai, dove si trova in vacanza e le foto e i filmati pubblicati dal paparazzo Maurizio Sorge sono davvero impressionanti. Nel video rilanciato su Instagram si vede l’attrice tamponare le ferite da cui esce copiosamente il sangue provocato da alcune bottigliate sferrate da una donna. Come riporta il sito Sorge Veritas, l’attrice è stata aggredita nell’Hotel Armani a Dubai. Ricoverata in ospedale, all’artista i medici hanno dovuto applicare 43 punti sull’arcata sopraccigliare e tredici punti sul naso. La donna protagonista dell’aggressione è stata arrestata e gli avvocati di Linda Batista hanno sporto denuncia. La Batista, 39 anni, è nota al pubblico italiano per aver recitato in fiction come Elisa di Rivombrosa, Incantesimo, La signora delle camelie, Donna detective e tante altre. Per lei poi una pioggia di messaggi da parte dei fan. (Continua a leggere dopo la foto)

I messaggi di pronta guarigione

Sul profilo Instagram Sorge Veritas (vai al post) tanti utenti hanno scritto messaggi di vicinanza all’attrice. Tra i vari commenti ricevuti da Linda Battista si legge: «Mamma mia che brutte cose. Però si è fatta riprendere col cellulare, bene così denuncia questa bruttissima esperienza. Ma perché la rissa? Perché colpita così brutalmente?», «Quanto mi dispiace», «Mi dispiace tantissimo poverina non sono riuscita a guardare le immagini neanche per qualche secondo», «Cavolo, mi dispiace!» e ancora: «Boh, ma questo che parla e dice “sei bella, sei bella?” In che senso? No perché sta male e va portata subito al pronto soccorso ,ha dei tagli molto profondi…boh, spero che non sapesse l’italiano e magari voleva capire se stava bene, lo spero».

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004