Home » Florida, una donna compra un abito e nella tasca trova un assurdo messaggio

Florida, una donna compra un abito e nella tasca trova un assurdo messaggio

Una storia dalla trama incredibile arriva dagli Stati Uniti d’America e precisamente dalla Florida. Il racconto, avvenuto attraverso la piattaforma social Facebook, è qualcosa di incredibile e sembra uscito dalla penna di uno scrittore di romanzi. Tutto ha avuto inizio quando una donna ha acquistato un abito presso un mercatino di beneficenza come tanti. Una volta torna a casa ha fatto una scoperta alquanto agghiacciante. Nella tasca del vestito era stato nascosto un bigliettino con un messaggio inquietante. (Continua a leggere dopo la foto)

Florida, una donna compra un abito e nella tasca trova un assurdo messaggio

La storia di Scott e JoAnn Murray, due sposi della Florida, ha fatto letteralmente il giro del web in poche ore. A raccontarla è stato lo stesso Scott attraverso un post reso pubblico sul proprio profilo Facebook. L’assurda vicenda ha come protagonista sua moglie JoAnn, la quale si era recata in un mercatino di beneficenza per fare shopping. Colpita da un abito rosso, la donna ha deciso di acquistarlo di portalo a casa. Una volta nel suo appartamento la signora Murray ha fatto una scoperta a dir poco agghiacciante. Dopo aver provato l’abito, JoAnn ha deciso di lavarlo e rovistando nelle tasche è venuta a conoscenza di un bigliettino contenete un messaggio inquietante. La vecchia proprietaria aveva pensato bene di nascondere in quel foglietto di carta le sue ultime volontà, parole che non potevano passare inosservate: «Seppellitemi con quest’abito rosso». JoAnn immediatamente ha mostrato al marito Scott la clamorosa e inaspettata sorpresa. (Continua a leggere dopo la foto)

L’idea di lanciare un appello sui social per rintracciare la famiglia della donna

Scott Murray ha ben pensato di condividere sul proprio profilo Facebook una sorta di appello. Foto della moglie con indosso la giacca rossa e una didascalia dove poter spiegare a tutti la loro storia e divulgare il messaggio della vecchia proprietaria della giacca: «Che tristezza, probabilmente la famiglia non ha mai visto quel biglietto così nascosto e non ha potuto realizzare il suo ultimo desiderio. Forse avrebbe dovuto lasciare quel messaggio in un punto meno nascosto e più visibile». Un utente, infine, ha commentato: «Magari quella donna poi ci ha ripensato e ha deciso di disfarsi del vestito, vendendolo in qualche mercatino. Se proprio non riesci a fartene una ragione, potresti utilizzare la potenza dei social per risalire alla famiglia della vecchia proprietaria, in modo da poterla restituire». Chi lo sa come andrà a finire questa storia. A volte i social fanno magie.