Home » Lutto nel mondo della musica, è morto Edgardo Gelli: il cantante aveva 86 anni

Lutto nel mondo della musica, è morto Edgardo Gelli: il cantante aveva 86 anni

Lutto per il mondo della musica italiana. In queste ore l’Italia ha perso il noto cantante di Romagna mia, che con la sua voce ha fatto cantare tantissime generazioni. Drammatica la fine dell’artista 86enne, il quale è deceduto a causa di un bruttissimo incidente stradale. L’uomo ha perso la vita sulla strada di Fermignano, in provincia di Pesaro. La zona in cui si è verificato l’investimento è molto buia e in quel momento stava anche cadendo una quantità consistente di pioggia. Un’intera comunità si strige in un abbraccio silenzioso intorno alla sua famiglia. (Continua a leggere dopo la foto)

Lutto nel mondo della musica, è morto Edgardo Gelli: il cantante aveva 86 anni

Il mondo della musica italiana è in lutto, è morto Edgardo Gelli: il cantante aveva 86 anni. Ad annunciare la sua scomparsa è stato Mirko Casadei, figlio di Raoul: «Se ne va la vera voce di Romagna Mia. Ciao Edgardo». L’uomo ha perso la vita a causa di un incidente stradale avvenuto sulla strada di Fermignano, in provincia di Pesaro. Ad intervenire sul luogo dell’impatto sono stati i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Urbino.

Stando alla prima ricostruzione dei fatti, l’uomo era intento ad attraversare la strada quando è stato centrato in pieno da un Suv. Il cantante, che tra pochi giorni avrebbe dovuto festeggiare il suo 87esimo compleanno, è morto nei pressi di una fermata degli autobus. A travolgerlo e a ucciderlo con il mezzo è stato un uomo di 75 anni originario di Fossombrone. Il conducente ha riferito alle Forze dell’Ordine di non essersi reso conto della presenza del musicista in strada. Lo stesso pensionato ha soccorso l’artista e chiamato i soccorritori. (Continua a leggere dopo la foto)

Chi era il famoso cantante italiano

Edgardo Gelli ha debuttato come musicista nel 1969 con l’orchestra Casadei. Prima di questa esperienza che lo ha portato al successo, aveva suonato col complesso “Edgardo Gelli e i Mattatori”. Oltre a “Romagna mia”, incise “La mia gente” e “Verso casa mia”. Gelli partecipò anche a diverse edizioni del Festivalbar e al Festival di Sanremo. Lo scorso febbraio il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, gli scrisse una lettera di ringraziamento, per aver portato nel mondo “Romagna Mia”.