Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Musica in lutto: addio al cantante che ha creato l’evento del secolo

Musica in lutto: addio al cantante che ha creato l’evento del secolo

Il mondo della musica è in lutto. È morto uno dei suoi principali interpreti. È stato il creatore dell’evento del secolo. Per tutti questi motivi era amato e stimato veramente da tutti. Oggi è un giorno triste per l’ambiente musicale. La sua scomparsa lascia un senso di vuoto terribile. Sarà difficile rimpiazzare la sua presenza. (Continua dopo la foto…)

lutto musica

Musica in lutto, addio al cantante

Tragico lutto nel mondo della musica. Il famoso cantante se n’è andato, lasciando un profondo senso di tristezza e sgomento. Nell’ambiente era amato e stimato da tutti. È stato il creatore dell’evento del secolo. Il suo addio sarà difficile da sopportare, ma il suo ricordo sarà per sempre indelebile. Ogniqualvolta si penserà a quell’evento che riusciva a tenere insieme migliaia e migliaia di persone, ovviamente il ricordo andrà a lui. Un genio indiscusso, personalità destinate a restare uniche. (Continua dopo la foto…)

Lutto nel cinema: il popolare attore si è spento a 83 anni. La notizia poco fa

si è spento

È morto Michael Lang

Michael Lang si è spento all’ospedale Sloan Kettering di New York City per delle complicazioni dovute a un linfoma non Hodgkin. Aveva 77 anni e lasica la moglie Tamara e cinque figli, Shala, Lariann, Molly, Harry e Laszlo. Egli era nato a Brooklyn. Da giovane abbandonò gli studi alla New York University per trasferirsi nell’area di Miami, dove si dedicò sin da subito all’organizzazione di importanti eventi musicali come il Miami Pop Festival del 1968, al quale partecipò il grande Jimi Hendrix. È divenuto noto, però, per essere stato l’organizzatore del concerto-raduno di Woodstock che, dell’agosto del 1969, è entrato di diritto nella storia della musica. L’evento era organizzato insieme ad Artie Kornfeld, Joel Rosenman e John Roberts, presso la fattoria di Max Yasgur vicino a Bethel. Esso è diventato il simbolo della controcultura e della protesta. Durante l’evento si tenevano decine di esibizioni, tra cui quelle di Hendrix, Janis Joplin, Grateful Dead, Who, Carlos Santana, Joe Cocker e Crosby, Stills e Nash & Young e tantissimi altri ancora. Il ricordo di Lang resterà per sempre indelebile. Oggi sia i familiari che gli amici piangono la sua scomparsa. Lascia un vuoto molto difficile da colmare.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004