Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “La fine della pandemia”. Oms, il messaggio di speranza a inizio anno e la buona notizia

“La fine della pandemia”. Oms, il messaggio di speranza a inizio anno e la buona notizia

L’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) ha diffuso un messaggio di speranza a inizio anno. Quando finirà la pandemia da Covid-19 iniziata ormai due anni fa? Proprio attraverso l’Organizzazione arriva una buona notizia per i cittadini del mondo. La pandemia potrebbe presto volgere al termine. Di seguito vi riportiamo il messaggio diffuso dall’Organizzazione mondiale della Sanità. (Continua dopo la foto…)

oms

La pandemia di Covid-19

La pandemia di COVID-19 è un’epidemia diffusa a livello globale della cosiddetta “malattia da nuovo coronavirus”, meglio nota con la sigla di COVID-19. I primi casi coinvolsero principalmente lavoratori del mercato umido di Wuhan, in Cina. Nelle prime settimane di gennaio 2020 gli scienziati individuarono in questi soggetti strane polmoniti causate da un nuovo coronavirus. Al 28 gennaio 2020 si registrarono più di 4 600 casi di contagio confermati in molti Paesi del mondo e 106 decessi, mentre il 15 febbraio tali dati erano già saliti a 49 053 casi e 1 381 decessi. Gli ammalati accusano sintomi simili all’influenza. Nei casi più gravi, spesso riscontrati in soggetti già gravati da precedenti patologie, si sviluppa polmonite e insufficienza respiratoria acuta. L’epidemia fu dichiarata un’emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) il 30 gennaio. (Continua dopo la foto…)

“Covid in Parlamento”: l’allarme lanciato poco fa, cosa sta succedendo

covid 19

Il messaggio di speranza dell’Oms

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha pubblicato un video con il suo messaggio di fine anno. “Il 2021 volge al termine, è un buon momento per guardare indietro e per guardare avanti” – esordisce Ghebreyesus – “La fine dell’anno segna il secondo anniversario dall’inizio della pandemia da Covid 19 e rappresenta un promemoria di ciò che abbiamo raggiunto e perso come comunità globale con le nostre risposte collettive a una vera crisi globale. Il 2021 è stato un anno difficile ma c’è stato anche molto di cui essere grati. Sebbene nessun paese sia fuori dalla foresta della pandemia, abbiamo nuovi strumenti per prevenire e trattare il Covid 19”.  Il direttore generale fa dunque riferimento al vaccino, mettendo in guardia anche i cittadini del mondo: “Più continuerà la disuguaglianza, più il virus evolverà in modi che non possiamo prevenire o predire. Se porremo fine alla disuguaglianza, metteremo fine alla pandemia”. Ghebreyesus poi si sbilancia e dichiara: “Entrando nel terzo anno della pandemia, sono sicuro che questo sarà l’anno della fine. Ma solo se lo facciamo insieme”.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004