Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Pensione, l’aumento per milioni di italiani: di cosa si tratta

Pensione, l’aumento per milioni di italiani: di cosa si tratta

I pensionati, oltre ad avere il loro stipendio mensile, maturato accumulando i contributi, possono contare sulla cosiddetta pensione integrativa. Nel concreto, si tratta di una autentica pensione in aggiunta alla pensione primaria. Ecco chi può usufruirne e come funziona.

INPS, doppia pensione in un unico assegno

Durante gli anni di carriera lavorativa, sono molti i lavoratori e le lavoratrici che hanno contribuito a regimi previdenziali alternativi a quello in cui hanno maturato la pensione. L’Inps ha deciso di fornire agli ex lavoratori la possibilità di riunificare tutti i periodi di contribuzione ad altri fondi di previdenza con la gestione che si occupa della loro pensione. Il dipendente non fa altro che trasferire i contributi che ha versato a regimi diversi, in un’unica soluzione. L’assegno quindi gli arriverà ogni mese da una sola fonte.

Leggi anche: Codice della strada, attenzione a questo comportamento: da oggi si rischia anche il carcere

Chi può avere la compensazione integrativa

Di fatto, l’opzione è rivolta soprattutto ai lavoratori già in pensione e quindi che abbia le condizioni per ottenere la pensione principale. La pensione integrativa viene erogata a tutti i lavoratori. Fanno eccezione i lavoratori la cui prestazione principale è coperta dalla gestione separata o dai fondi previdenziali per i lavoratori autonomi. Per avere la pensione integrativa, l’ex lavoratore deve aver raggiunto i 67 anni di età.

Per quanto concerne la data di inizio della prestazione, ovvero della pensione integrativa, si applicano le regole generali dell’Inps: quindi decorre dal primo giorno del mese successivo a quello in cui è presentata la domanda. La pensione integrativa viene erogata una volta maturati i requisiti per la pensione di base e dopo aver versato per almeno cinque anni in un fondo di previdenza complementare.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004