Home » Rovigo, incidente stradale nella notte: tre giovani morti e un ferito grave

Rovigo, incidente stradale nella notte: tre giovani morti e un ferito grave

Un grave incidente stradale avvenuto nella notte tra martedì 26 Ottobre e mercoledì 27 Ottobre 2021 a Grignano Polesine, piccola frazione del comune di Rovigo, lungo la SP 27 in via Giotto. Il bilancio è drammatico: tre ragazzi sono morti mentre un quarto è stato gravemente ferito dopo lo schianto della loro auto. Ad accorgersi dell’accaduto e a chiamare il 115 è stato un vigile del fuoco di passaggio, che ha notato le luci di posizione dell’auto. Nonostante siano intervenuto immediatamente i soccorsi, per i tre giovani non c’è stato nulla da fare. Sconvolta l’intera comunità. (Continua a leggere dopo la foto)

Rovigo, incidente stradale nella notte: tre giovani morti e un ferito grave

Nella notte tra martedì 26 Ottobre e mercoledì 27 Ottobre 2021 a Grignano Polesine, piccola frazione del comune di Rovigo, lungo la SP 27 in via Giotto è avvenuto un terribile incidente stradale. Le vittime sono tre giovani ragazzi del luogo. Un quarto uomo è rimasto gravemente ferito. L’incidente mortale, secondo una prima ricostruzione dei fatti da parte degli inquirenti, è avvenuto pochi minuti prima della mezzanotte. L’auto con a bordo le vittime è finita contro un platano a bordo strada. Secondo i primi riscontri, la vettura stava procedendo da Rovigo verso Grignano quando è avvenuto l’incidente. Un vigile del fuoco di passaggio ha notato l’auto e ha chiamato immediatamente i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i pompieri che hanno estratto i ragazzi dall’abitacolo ma nonostante tutto per tre di loro non c’è stato nulla da fare. Un quarto giovane è stato stabilizzato e trasferito in codice rosso in ospedale. Al momento la Polizia sta svolgendo le dovute indagini per capire con certezza che cosa sia accaduto.

Chi sono le tre vittime

Dopo le prime indagini, gli inquirenti hanno ricostruito l’identità delle tre vittime. Si chiamavano Marco Stocco, 18 anni, Filippo Bettarello e Michael Zanforlin, entrambi diciassettenni. Erano tutti di Rovigo e dintorni. Infine, il quarto ragazzo, al momento ricoverato in rianimazione a Rovigo, è N.M., 16 anni. Un’intera comunità è sotto shock. Non si può far altro che pregare per il sedicenne in gravi condizioni. Non sono state rese ancora note le date dei funerali.