Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Sinisa Mihajlovic malattia, cos’è la leucemia e come si cura: i primi sintomi che si presentano

Sinisa Mihajlovic malattia, cos’è la leucemia e come si cura: i primi sintomi che si presentano

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha annunciato in conferenza stampa sabato 26 marzo 2022 che la prossima settimana si dovrà assentare per intraprendere un nuovo percorso di cure che possa stoppare la malattia. La leucemia si è ripresentata e l’allenatore deve riprendere la sua battaglia che non ha minimamente intenzione di perdere. Vediamo che cos’è questa malattia, come si sviluppa e i sintomi. Inoltre, cercheremo di capire anche in quali modi è possibile sconfiggerla. (Continua a leggere dopo la foto)

Sinisa Mihajlovic malattia, cos’è la leucemia e come si cura: i primi sintomi che si presentano

La leucemia è una neoplasia (tumore) delle cellule del sangue che interessa i tessuti emopoietici del corpo, incluso il midollo osseo ed il sistema linfatico. Come riportato da My Personal Trainer, la parola “leucemia” deriva dal greco: leukos, “bianco” e aima, “sangue”, letteralmente “sangue bianco”, poiché la maggior parte delle leucemie comporta una significativa alterazione della morfologia e della funzione dei leucociti (globuli bianchi). In base alle caratteristiche cliniche e al tipo di cellule coinvolte nel processo tumorale, le leucemie sono classificate in acute, croniche, mieloidi e linfoidi. La gravità della leucemia dipende dall’uso della malattia, dalla risposta alla terapia medica e dal coinvolgimento dei vari organi. In generale, la sopravvivenza a cinque anni nella leucemia linfatica supera il 63%, mentre nella leucemia mieloide arriva al 26%.

I disturbi ed i sintomi della leucemia possono variare in ciascun paziente, in base al tipo e alla quantità di cellule tumorali, e alla gravità della malattia. Pertanto, i sintomi generali che possono svilupparsi comprendono: stanchezza e malessere generale, vaghi disturbi addominali, con perdita di appetito e di peso; febbre, dolori articolari o muscolari, sudorazioni eccessive, specialmente notturne; dispnea, palpitazioni, tendenza ad avere ecchimosi o emorragie, linfoadenopatia (rigonfiamento dei linfonodi), dolori al fianco sinistro (sotto all’arcata costale) a causa dell’ingrossamento della milza, possibile ingrossamento del fegato, mal di testa, associato o meno a nausea e vomito; alterazioni nella percezione della sensibilità e paralisi dei nervi cranici. I trattamenti per la leucemia prevedono diverse possibilità, tra cui la chemioterapia. (Continua dopo la foto)

Le condizioni di salute del noto allenatore

Sinisa Mihajlovic è tornato a parlare della sua malattia e ha annunciato di dover intraprendere un nuovo percorso di cure contro la leucemia: «Devo iniziare un percorso terapeutico per evitare complicanze. Stavolta però non entrerò in scivolata come due anni fa, ma giocherò d’anticipo. Spero che i tempi saranno veloci, ma dovrò assentarmi alcune partite. Questa malattia è molto coraggiosa per aver voglia di affrontarmi ancora. Se non gli è bastata una lezione, io sono qui pronto a dargliene una seconda. Questa volta mi vedete più sereno perché so cosa devo fare e la situazione è molto diversa. Si può cadere, ma bisogna trovare la forza per rialzarsi. All’inizio della settimana prossima sarò ricoverato in ospedale e so di essere in ottime mani. Seguirò la squadra dalla mia camera d’ospedale. […] Ci vediamo presto e forza Bologna».

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor