Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Terza guerra mondiale, la profezia del veggente texano: ecco quando scoppierà

Terza guerra mondiale, la profezia del veggente texano: ecco quando scoppierà

Una profezia è un’affermazione che prevede il futuro. Tuttavia, c’è un’importante differenza tra profezia e previsione: una previsione ha alla base un processo empirico e logico, mentre una profezia non è legata a dati di fatto e ragionamenti, ma alla supposta prescienza o chiaroveggenza di chi se ne fa portatore. Ad esempio, sul conflitto tra Russia e Ucraina sono state fatte tantissime profezie. In queste ore in rete si parla solo delle parole pronunciate dal veggente texano Horacio Villegas. Forse non è famoso come Nostradamus o Baba Vanga, ma in queste ore avrebbe predetto la data dello scoppio della Terza Guerra Mondiale. Vediamo nel dettaglio la sua profezia. (Continua a leggere dopo la foto)

Terza guerra mondiale, la profezia del veggente texano: ecco quando scoppierà

La crisi Russia Ucraina sta tenendo il mondo con il fiato sospeso. Tutti sperano in un accordo diplomatico tra le due nazioni per poter così tornare a parlare di pace al più presto. Nel frattempo, però, sono state fatte tantissime profezie su come si potrebbe evolvere il conflitto. Il veggente texano Horacio Villegas avrebbe predetto la data dello scoppio della Terza Guerra Mondiale. Sicuramente non è famoso come Nostradamus o Baba Vanga, ma di lui si è parlato molto negli Stati Uniti in passato: nel 2015 ad esempio disse che Donald Trump sarebbe diventato presidente USA, cosa poi avvenuta due anni dopo. E ora ha fatto una profezia inquietante riguardante un eventuale terzo conflitto mondiale, il quale secondo lui scoppierà il 13 maggio 2022. Vediamo ora insieme nel dettaglio le sue “profetiche” parole. (Continua a leggere dopo la foto)

L’Apocalisse nucleare

La profezia di Horacio Villegas parla dello scoppio di una terza guerra mondiale. Secondo la sua profezia il mondo verrà coinvolto in un’Apocalisse nucleare: «Ho visto sfere di fuoco che cadono dal cielo colpendo la Terra. Credo che possano essere interpretati come i missili nucleari che distruggeranno il nostro pianeta». Poi il veggente texano ha fissato l’inizio del conflitto per il 13 maggio, giorno che coincide con l’apparizione della Madonna di Fatima: «La gente deve prepararsi a quello che sta per accadere. Sicuramente in un periodo di tempo che va dal 13 maggio al 13 ottobre scoppierà una guerra che porterà devastazione e morte». Sicuramente le sue parole provocano un po’ di ansia e per questo bisogna continuare a sperare in degli accordi diplomatici.

Vladimir Putin, ecco come assassinare il presidente russo: la rivelazione dell’ex spia francese

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor