Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Truffa al bancomat, attenzione alla nuova tecnica che usano i malfattori

Truffa al bancomat, attenzione alla nuova tecnica che usano i malfattori

La truffa allo sportello del bancomat non passa mai di moda. Nonostante siano sempre più frequenti le transazioni digitali, alcuni usano ancora il bancomat per assicurarsi qualche contante in tasca. Tuttavia è importante stare attenti quando ci si presenta davanti ad uno sportello. Ultimamente c’è chi utilizza una nuova tecnica per truffare chi preleva i soldi dal bancomat.

In cosa consiste la nuova truffa del bancomat

Sta girando un nuovo tipo di truffa che sfrutta alcune paure nate soprattutto con l’avvento del Covid. Per esperienza ormai abbiamo imparato ad essere molto cauti vicino ad un bancomat ma, di fronte ad alcuni stratagemmi, si può fare ben poco se non si è informati. A Trieste, di recente, una persona è stata arrestata per aver messo in alto la cosiddetta “truffa dello sputo”.

Leggi anche: Belen Rodriguez minaccia Antonino Spinalbese: “Se lo fai ti denuncio”

Cos’è la “truffa dello sputo”

Il ladro, una volta avvistato la persona da truffare, si mette in coda dietro la vittima al bancomat. Una volta che sente che la macchinetta sta per erogare i soldi, sputa sul monitor proprio nel momento in cui stanno uscendo i contanti per impaurire il malcapitato, che cercherà di schivare il colpo. Ovviamente la persona ignara tenderà a spostarsi e a sobbalzare per evitare lo sputo e proprio in quel frangente il ladro prende i soldi e scappa.

Ovviamente è piuttosto complicato prevedere ed evitare questo genere di truffa. Tuttavia è possibile applicare alcuni accorgimenti per tenere lontani i truffatori prima che si impossessino dei vostri contanti. Prima di procedere a ritirare i soldi dallo sportello è sempre meglio guardarsi attentamente attorno per notare se qualcuno ci sta osservando con troppa attenzione. In quel caso, qualsiasi sospetto ci venga, sempre meglio aspettare e cambiare bancomat. Inoltre sarebbe opportuno evitare di agire in un posto isolato o in orari notturni.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004