Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Walter Ricciardi fa una proposta scioccante: “Così in otto giorni siamo fuori dalla pandemia”

Walter Ricciardi fa una proposta scioccante: “Così in otto giorni siamo fuori dalla pandemia”

La variante Omicron continua a correre sul nostro territorio. Stando ai dati Covid di ieri, 20 Gennaio 2021, il tasso di positività in Italia è pari al 17% con 1.110.266 tamponi. Sono 188.797 i nuovi casi di coronavirus. Sale così ad almeno 9.418.256 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 dall’inizio dell’epidemia. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 6.593.625 e 143.029 quelle che sono diventate negative nelle ultime 24 ore. Gli attuali positivi risultano essere in tutto 2.682.041. Durante una lunga intervista a La Repubblica, il professor Walter Ricciardi ha esposto una sua ipotesi su come uscire dalla pandemia in otto giorni. (Continua dopo la foto)

Walter Ricciardi fa una proposta scioccante: “Così in otto giorni siamo fuori dalla pandemia”

Il professor Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, avrebbe trovato la soluzione più veloce per uscire dall’emergenza pandemica in pochissimi giorni. Secondo lui bisognerebbe fare uno screening di massa della popolazione. Durante un’intervista a La Repubblica ha dichiarato: «Oltre a vaccinare tutti, bisognerebbe fare i tamponi alla stragrande maggioranza degli italiani e isolare gli infetti. Se ne uscirebbe in 8 giorni. È un’operazione che tutti dicono sia impossibile ma i cinesi per un caso testano 10 milioni di persone». Poi ha aggiunto: «Ci sono due possibilità di fronte alla pandemia. O fai la mitigazione o il contenimento. Se scegli la prima sei sempre indietro. Ma una malattia come questa, con una tale mortalità e contagiosità non la devi inseguire, bensì anticipare, anche prendendo decisioni impopolari prima. È chiaro che tutti sono bravi a dire “al fuoco al fuoco”, quando il virus dilaga ma il pandemonio si evita solo intervenendo prima». (Continua dopo la foto)

Tamponi a tutta la popolazione

Sempre alle pagine de La Repubblica, Walter Ricciardi ha aggiunto: «Oltre a vaccinare tutti, bisognerebbe fare i tamponi alla stragrande maggioranza degli italiani e isolare gli infetti. Se ne uscirebbe in 8 giorni. È un’operazione che tutti dicono sia impossibile ma i cinesi per un caso testano 10 milioni di persone. Noi con 200mila potremmo ben testare 60 milioni di italiani. Non è ancora chiaro ma forse sì, lentamente si va verso la fine. Speriamo che l’ondata si esaurisca a febbraio avremo, se non allentiamo troppo le misure, una primavera discreta e un’estate ottima e quindi un autunno di difficoltà. Entreremo in un circolo vizioso se appunto le Regioni non migliorano il sistema di tracciamento e di testing».

Covid, Cartabellotta dà finalmente la buona notizia: cosa ha detto a Rai Radio1

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004