Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Finale di Coppa Italia. Al Bano, l’inno di Mameli è “Un disastro”: pioggia di critiche al cantante (VIDEO)

al bano

Personaggi tv. Ieri sera, mercoledì maggio 2024, si è giocata l’attesissima finale di Coppa Italia. Poco prima del fischio di inizio della partita, Al Bano si è esibito intonando l’inno di Mameli. Ma qualcosa, della sua performance, ha fatto storcere il naso ai presenti e agli spettatori a casa. Scopriamo insieme che cosa è successo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Amadeus, per la moglie Giovanna destino in bilico tra Rai e Nove: la mossa di Antonella Clerici

Leggi anche: Chiara Ferragni, non finiscono i guai per lei: la grave accusa (video)

al bano

Al Bano, pioggia di critiche al noto cantante

Al Bano è stato uno degli ospiti più attesi della finale di Coppa Italia, che ha visto Juventus e Atalanta contendersi il premio nella serata di ieri, mercoledì 15 maggio 2024. Il famoso cantante è stato invitato per intonare l’inno di Mameli prima dell’inizio della partita, che ha poi visto la vittoria della squadra bianconera. Tuttavia, la sua esibizione ha suscitato reazioni contrastanti. (Continua a leggere dopo la foto)

al bano

Al Bano e l’inno di Mameli: polemiche alla finale di Coppa Italia

L’anno scorso era toccato a Gaia Gozzi aprire la finale di Coppa Italia, mentre per l’edizione 2023-2024, il compito di onorare la sfida Atalanta-Juventus è stato affidato ad Al Bano. Il celebre artista di Cellino San Marco ha eseguito una sua versione dell’inno nazionale, cercando di modulare l’esecuzione con variazioni che gli permettessero di evitare i punti di maggiore complessità vocale. Tuttavia, l’esibizione ha ricevuto numerose critiche sul web. Se l’intenzione era quella di celebrare uno degli eventi sportivi più attesi di questo finale di stagione con una tradizionale esecuzione dell’inno nazionale, secondo l’opinione di molti, si poteva fare una scelta diversa.

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure