Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

È morto Cesare Pompilio, il terribile annuncio sui social gela gli italiani

Un triste lutto colpisce il mondo della televisione e del giornalismo: è morto, all’età di 73 anni, l’opinionista televisivo Cesare Pompilio. Egli era un tifoso sfegatato della Juventus e commentava le partite dei bianconeri per i programmi televisivi di Telelombardia. L’annuncio della sua morte è arrivato sui social. La notizia ha letteralmente colto di sorpresa tutti, nessuno infatti si sarebbe aspettato un annuncio del genere. (Continua dopo la foto…)

Terribile lutto per Emma Marrone, purtroppo è morto: il tragico annuncio sui social

Chi era Cesare Pompilio

Cesare Pompilio è nato il 29 marzo 1949 a Milano. Era un giornalista professionista, iscritto all’albo della Lombardia. Era inoltre opinionista televisivo e per anni ha lavorato a Telelombardia, dove commentava le partite della Juventus. È divenuto famoso proprio per il folklore e l’enfasi con le quali commentava le partite della sua squadra del cuore. Attirava l’attenzione per i modi e la simpatia e nell’ambiente bianconero era molto apprezzato, non solo dai tifosi come lui, ma anche dagli ex dirigenti della squadra bianconera come Luciano Moggi. Negli ultimi tempi era assente dalla tv, probabilmente per motivi di salute. Molti si sono interrogati circa le sue condizioni di salute, fino al tragico annuncio della morte. (Continua dopo la foto…)

È morto Simone De Luigi in un terribile incidente d’auto

Il triste annuncio

A dare il triste annuncio della morte di Cesare Pompilio è stato Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia. “Purtroppo è morto il nostro caro amico Cesare Pompilio. Solo chi ha avuto la fortuna di frequentarlo dentro e fuori dagli studi televisivi sa che straordinaria persona fosse. Dire che ci mancherà non rende l’idea del vuoto che proviamo”, ha scritto su Twitter. Anche l’ex dirigente della Juventus, Luciano Moggi, ha salutato per l’ultima volta Pompilio sui social: “Caro Cesare, oggi ci hai lasciato, ma il tuo ricordo e tutto quello che abbiamo vissuto insieme non potrà mai essere cancellato. La tua amicizia, il tuo sostegno costante anche nei momenti difficili saranno sempre con me. Riposa in pace amico mio“.

La triste notizia ha sconvolto l’intero ambiente. Da tempo, infatti, Pompilio era assente dagli studi televisivi, ma nessuno si sarebbe mai immaginato di ricevere una notizia così brutta. L’annuncio ha letteralmente sconvolto l’ambiente. Il ricordo di Pompilio con le sue telecronache e le sue esultanze resteranno per sempre impresse nella memoria dei tifosi della Juve e non solo.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004