Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Tragedia per l’ex concorrente del GF Vip, un incendio distrugge tutto

Brutta disavventura per l’ex concorrente del Grande Fratello Vip. L’uomo con un post su Instagram, ha annunciato che è stato costretto a chiudere, almeno per ora, la sua pizzeria colpita da un incendio. “Un giorno da dimenticare”, ha scritto l’ex gieffino ieri, lunedì 12 settembre, sui social. L’incendio ha colpito il locale di Salvo Veneziano, ve lo ricordate?

Salvo Veneziano incendio

Salvo Veneziano, l’incendio distrugge tutto: a fuoco la sua attività

Salvo Veneziano, ex concorrente del GF Vip 4 e della prima edizione del Grande Fratello, da 15 anni gestiva la sua attività a Cesano Maderno, in provincia di Monza, che ieri però è andata in fiamme. L'”Officina della Pizza”, così si chiamava il suo locale, ha preso fuoco nella notte. È stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno evacuato i residenti nei quattro appartamenti posti nello stabile sopra la pizzeria e hanno domato le fiamme, che hanno divorato il locale dell’ex gieffino.

Una donna di 85 anni avrebbe avuto necessità di cure mediche sul posto, prima di essere trasportata in ospedale per accertamenti, si legge su Prima Monza. Gli altri inquilini invece, dopo essere stati messi in sicurezza, sarebbero rientrati normalmente nei loro appartamenti. Salvatore, dal canto suo, si è visto sparire davanti agli occhi, la sua tanto amata attività.

Leggi anche: “Gf Vip”, Manuel Bortuzzo: il video della sua nuova fidanzata ha indignato il web

Le parole dell’ex concorrente del GF Vip

È stato proprio Veneziano a spiegare ai suoi fan quanto successo la scorsa notte. Salvatore ha comunicato ai suoi followers su Instagram che la sua attività è totalmente distrutta, condividendo le immagini che mostrano la sua pizzeria dopo l’incendio. “Purtroppo il mio punto vendita di Cesano Maderno dopo 15 anni cessa di esistere (per il momento) per un incendio che ha totalmente distrutto l’attività. Volevo puntualizzare che non è stato un incendio doloso”, ha scritto l’ex gieffino, descrivendo i giorni trascorsi come i peggiori, da dimenticare. “Volevo ringraziare i carabinieri di Cesano Maderno e i pompieri di Desio per la loro professionalità” ha continuato, sostenendo però che presto “ci rialzeremo più forti di prima”.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004