Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Giorgio Cantarini, chi è e cosa fa oggi il bambino de “La Vita è Bella”

Giorgio Cantarini

Personaggi TV. Giorgio Cantarini ha rivestito i panni del bambino protagonista del celebre film “La Vita è Bella”. Nell’opera cinematografica ha interpretato il ruolo di Giosuè Orefice. Scopriamo insieme cosa fa oggi il giovane attore. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Michelle Hunziker e il commovente annuncio sui social: “La famiglia si allarga”

Leggi anche: Belen parla dei dodici tradimenti di Stefano De Martino: due nomi sono famosissimi

Giorgio Cantarini

Chi è il bambino de “La Vita è Bella”

Giorgio Cantarini è nato il 12 aprile 1992, ha 31 anni ed è famoso al pubblico per aver interpretato il ruolo del bambino protagonista nel film “La Vita è Bella”. Era il 1997 e Cantarini aveva solo cinque anni quando fu scelto come protagonista del film “La vita è Bella”, diretto da Roberto Benigni. Durante un’intervista rilasciata a “Repubblica”, l’attore ha confessato di aver rivisto la pellicola cinematografica moltissime volte: “Quante volte ho visto La Vita è Bella? Innumerevoli. Lo conosco a memoria. L’ho guardato crescendo, e ogni volta capivo di quel film qualcosa di più”. (Continua a leggere dopo la foto).

Giorgio Cantarini

Come è iniziata la carriera da attore

Giorgio Cantarini, durante la sua intervista rilasciata a “Repubblica”, racconta di come la recitazione sia iniziata come un gioco. I genitori, ai tempi, avevano letto su un giornale che l’attore e regista Roberto Benigni stava cercando un bambino per il suo nuovo film. Le caratteristiche dell’annuncio corrispondevano con quelle del figlio e così hanno deciso di portarlo all’audizione. L’attore non ricorda quasi nulla di quel provino: “Ricordo brevi scene, memorie che mescolo ai racconti che ho ascoltato dai grandi, dai miei genitori, da mia zia”. (Continua a leggere dopo le foto)

La Vita è Bella

La carriera da attore dopo il Liceo e la vita a New York

Dopo il Liceo, Giorgio Cantarini ha deciso di intraprendere la carriera da attore professionista. Subito dopo gli studi ha deciso di iscriversi al Centro Sperimentale di Cinematografia, continuando a studiare e lavorare contemporaneamente. Oggi l’attore vive a New York, dove ha deciso di stabilirsi definitivamente nel 2019. Durante la pandemia di Covid19 è tornato in Italia, dove ha contribuito per aiutare tutti gli artisti che in quel periodo stavano affrontando grosse difficoltà. Dopo la pandemia è tornato in America, dove ha ripreso la sua carriera da attore. “A New York ho ripreso lo spettacolo Lions Don’t Hug di Stella Saccà, dove recito da protagonista”. (Continua a leggere dopo la foto)

Gli ultimi lavori e il rapporto con Roberto Benigni

Il suo lavoro più recente è il film “Comandante” al fianco del protagonista Pierfrancesco Favino. “Favino è concentratissimo, eppure molto simpatico”, racconta l’attore. Cantarini ha inoltre svelato di essere ancora in contatto con Roberto Benigni: “Più che altro ci scriviamo per raccontarci le novità. A volte gli ho chiesto consigli. Ci vogliamo bene, e questa cosa non finisce. Il nostro film possiede una potenza enorme che non si consuma mai. Chi, come me, lo ha visto molte volte, dopo l’ultima scena ripete sempre la stessa frase: ‘Non sono riuscito a non piangere’. Penso che quel finale sia uno dei più belli della storia del cinema”.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure