Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Lino Banfi, il dolore per la malattia della moglie: non esiste una cura

Lino Banfi, il dolore per la malattia della moglie: non esiste una cura

Personaggi Tv. Lino Banfi sta affrontando un momento difficile a causa della malattia della sua amata moglie. Lucia e Lino si sono conosciuti da ragazzini a Canosa di Puglia e si sono sposati nel 1962. Per 60 anni lei è stata sempre accanto a lui, nei momenti di successo, in quelli bui e nella rinascita professionale. Poi, qualche anno fa si è ammalata di una malattia incurabile e ora è lui a darle tutto il suo sostegno.

Lino Banfi sulla malattia della moglie
Lino Banfi, il dolore per la malattia della moglie: non esiste una cura

Lino Banfi, il dolore per la malattia della moglie

Nel corso degli ultimi anni Lino Banfi sta vivendo dei momenti particolarmente drammatici. La moglie Lucia Zagaria ha l’Alzheimer. Di recente, durante una toccante intervista a Il Corriere, l’attore pugliese ha ammesso quanto Lucia conti per lui. “Abbiamo fatto una vita morigerata, mai un viaggio all’estero o una crociera, mai. Adesso che potrei, purtroppo non posso farlo per via della sua malattia”. Poi ha parlato di un colloquio avvenuto con Papa Francesco. “Ho chiesto al Santo Padre quello che mi hai chiesto di chiedere precisamente. Gli ho raccontato il tuo desiderio, quello di andarcene insieme, nello stesso momento, tenendoci per mano come abbiamo fatto sempre nella nostra vita”.

Lucia è stata accanto all’attore per ben 60 anni. Lei lo ha accompagnato e incoraggiato nel corso di tutta la sua carriera, anche quando, trasferitosi a Milano, non faceva una vita proprio agiata. Lei gli mandava addirittura soldi per aiutarlo. Ora è lui a starle accanto.

LEGGI ANCHE: Rosanna Banfi a “Ballando con le Stelle”: in lacrime racconta la vita con la madre

L’intervista a “Domenica In”

L’attore aveva parlato della situazione di Lucia solo con Mara Venier, a Domenica In. “Un po’ di tempo fa mia moglie mi ha chiesto: ‘E se un giorno non ti dovessi più riconoscere?’. Le ho risposto stringendola: ‘Vorrà dire che ci presenteremo di nuovo’. Lucia ha sempre fatto un po’ più di confusione e mi dice: ‘Oddio dobbiamo morire tutti?’. Io voglio talmente bene a questa donna che le ho detto ‘Lucia, guarda, la maggior parte della gente che muore sono uomini quindi non ti preoccupare, a voi donne tocca dopo’”. 

Parole tristi pronunciate da un uomo che non può immaginarsi una vita senza la sua compagna. “In questi giorni lei mi fa delle domande: perché non troviamo un sistema per morire insieme? Perché se muori prima tu, io non ce la faccio. Abbiamo avuto l’esempio di molte coppie, compresa quella di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, che non hanno resistito a lungo lontani..”, ha spiegato l’attore.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure