Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Maurizio Costanzo lascia l’incarico: l’annuncio

Maurizio Costanzo lascia l’incarico: l’annuncio

Nessuna possibilità di svolgere l’incarico“, arriva come un fulmine a ciel sereno l’annuncio di Maurizio Costanzo. Nessuno si sarebbe aspettato una notizia del genere. Il giornalista e conduttore televisivo lascia definitivamente il suo incarico. Sicuramente un brutto colpo per tutti coloro che stimano Costanzo. La notizia, però, è ormai ufficiale. (Continua dopo la foto…)

La carriera di Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo è uno dei giornalisti e conduttori televisivi più famosi della televisione italiana, nonché uno dei più amati dal pubblico. La sua carriera è lunghissima ed è iniziata addirittura negli anni Cinquanta in radio. Costanzo ha raggiunto l’apice del successo in televisione come ideatore e conduttore di numerosi spettacoli televisivi importanti. Egli è stato l’ideatore di “Bontà loro” e soprattutto del “Maurizio Costanzo Show“, uno dei programmi più longevi della televisione italiana.

Per quanto riguarda la sua vita privata, il famoso giornalista e conduttore televisivo è sposato con Maria De Filippi, anche lei famosa conduttrice televisiva. I due si sono conosciuti nel settembre 1989 durante un convegno sulla pirateria cinematografica a Venezia, organizzato proprio dalla De Filippi per una società di consulenza sulla comunicazione. Sono convolati a nozze nel 1995 con rito civile presso il Comune di Roma e nel 2002 hanno preso in affido un bambino, Gabriele, che all’epoca aveva dieci anni. (Continua dopo la foto…)

Maurizio Costanzo commenta i flirt di Maria con due famosissimi: “Se dovesse rifarlo…”

DiMartedì, scontro tra Maurizio Costanzo e Ugo Mattei: cale il gelo nello studio

Maurizio Costanzo lascia l’incarico alla Roma

L’annuncio arriva come un fulmine a ciel sereno: Maurizio Costanzo si è dimesso dall’incarico di responsabile della comunicazione della Roma. Il giornalista e conduttore televisivo ha annunciato alla Gazzetta dello Sport: “Lascio perché non mi è stata data la possibilità di svolgere l’incarico che mi era stato affidato. Sono assolutamente pro Mourinho e tifoso della Roma”.

Costanzo poi argomenta la sua decisione, aggiungendo: “Speravo di dare il mio contributo ma non è stato possibile”. Non c’entra nulla Mourinho, di recente finito tra le polemiche dopo la mimica della chiamata al telefono all’arbitro Pairetto. Sembra che a Costanzo fosse stato prefigurato un ruolo differente, con maggiore potere operativo e non solo rappresentanza: “Non ero più informato, soprattutto dopo alcuni cambi. Avrei voluto fare molte cose, ma a cominciare dalla questione stadi non è stato possibile. Ecco perché alla fine ho deciso di lasciare”.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004