Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Morte Franco Di Mare, Mara Venier presa di mira dopo “Domenica In”

Personaggi TV. Durante la puntata di Domenica In, andata in onda il 19 maggio, Mara Venier ha voluto ricordare Franco Di Mare, giornalista scomparso a 68 anni a causa di un tumore, venerdì 17. La padrona di casa in apertura ha detto: “Vogliamo aprire dedicando un filmato a un amico di tutti quanti noi“. Successivamente ha parlato del suo rapporto con l’ex inviato di guerra, non riuscendo a trattenere le lacrime. Sul web però non hanno gradito e si sono accaniti sulla conduttrice.

Leggi anche: Funerali Franco Di Mare, la figlia Stella in lacrime (VIDEO)

Leggi anche: Funerale Franco Di Mare, c’erano anche i vertici Rai: il loro gesto non passa inosservato

Le lacrime di Mara Venier

In una puntata dedicata a Raffaella Carrà con ospiti in studio, tra gli altri, Giancarlo Magalli, Enrica Bonaccorti, Enzo Paolo Turchi e il press agent Angelo Perrone, Mara Venier ha esordito con parole toccanti e dolcissime per Franco Di Mare, sciogliendosi in lacrime. Ad inizio puntata la Zia ha voluto dedicare un pò di spazio allo storico inviato Rai e conduttore di Unomattina scomparso venerdì 17 maggio alle ore 17 e 17.

 “Vogliamo aprire dedicando un filmato a un amico di tutti quanti noi. È scomparso venerdì, lui è Franco di Mare: era un amico, un grande giornalista, un inviato di guerra, un uomo che ha dedicato davvero tutta la sua vita a questa azienda, alla Rai. Avevo anche lavorato con lui, devo dire una cosa: ci siamo scritti 10 giorni fa. Lui mi ha mandato un cuoricino rosso, che non cancellerò mai. Franco, ti voglio ricordare così”. Non sono bastate le lacrime per un collega, un amico scomparso per fermare il popolo del web che dapprima si è accanita contro al Rai e poi sulla Venier. (scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva)

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure