Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Roberto Vecchioni si racconta: “Mia moglie mi ha tradito e mia figlia ha fatto coming out”

Roberto Vecchioni si racconta: “Mia moglie mi ha tradito e mia figlia ha fatto coming out”

Nel presentare il suo nuovo album al Corriere Fiorentino, Roberto Vecchioni ha raccontato alcuni aspetti della sua carriera e della sua vita. Il titolo del disco è “Infinito”, che per il cantautore è “un grande cerchio, come ben dicono tutti i grandi pensatori. È ricorrente l’associazione tra l’infinito e le curve di una donna. D’altronde, perfino gli atomi sono circolari; le uniche cose piatte dell’universo le abbiamo costruite noi umani. Per immaginare l’infinito dobbiamo invece pensare a Ulisse, e alla nostalgia del ritorno”. Poi Roberto Vecchioni ha rivelato il tradimento di sua moglie e la sua reazione dopo il coming out della figlia.

Roberto Vecchioni moglie

Roberto Vecchioni, il tradimento della moglie

L’artista si confessa a Il Corriere della Sera, durante un’intervista per la presentazione del nuovo album “I giovani siano curiosi come Ulisse”. Questo, infatti, è il ricordo amaro che aveva ispirato la canzone “Due giornate fiorentine”: il tradimento della moglie. “Scoperto il tradimento, il matrimonio è finito. Lo sfondo troppo bello strideva con il mio dolore, perciò scappai via”. Il cantautore lo aveva scoperto sulle colline di Scandicci ma comunque non ha un brutto ricordo del capoluogo toscano. “Firenze non ha colpe; è simbolo dell’umanità, perché da lì inizia l’Italia, e mi ispira solo pensieri positivi“.

Leggi anche: “Eurovision Song Contest 2022”, tutte le curiosità: dai cantanti agli ospiti

Roberto Vecchioni: la sua reazione dopo il coming out della figlia

“Francesca aveva 15 anni quando venne da me impaurita sussurrando ‘Papà ti devo dire una cosa’. Le chiesi: ‘Che c’è? Sei drogata? Ti sei innamorata di un assassino? No? Allora vaf…, mi hai fatto prendere un colpo’. L’ho sempre saputo, e non ci ho mai badato – ha confessato l’artista -. Credo che l’amore sia universale e ciascuno possa fare le sue scelte. Ho accompagnato Francesca tre volte ad Amsterdam per la fecondazione assistita; alla fine sono arrivate due gemelline che oggi hanno 9 anni. So che lei l’ha fatto per me, perché voleva farmi diventare nonno“, ha rivelato fiero delle sue nipoti.

Roberto Vecchioni ha confidato che si sente molto legato alla sua famiglia. “Passo il Natale a organizzare giochi per figli e nipoti. Abbiamo una casa sul lago di Garda, con un giardino che viene illuminato a giorno, le renne, un Babbo Natale alto tre metri. Sono un maestro di Mercante in fiera, invento indovinelli pazzeschi, e poi la caccia al tesoro, la tombola, ma anche gli scacchi, il bridge, i quiz….Pure le cose pericolose vanno affrontate come un gioco”. Il cantante ha dovuto affrontare molte difficoltà durante la sua vita. “Ho avuto tre tumori, tre operazioni, a un polmone a un rene alla vescica. Eppure ho compiuto 78 anni e sto benissimo”.

 

 

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004