Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “Stasera Italia”, Toni Capuozzo rivelazione sconvolgente sulle sorti della guerra in Ucraina 

“Stasera Italia”, Toni Capuozzo rivelazione sconvolgente sulle sorti della guerra in Ucraina 

Ogni sera su Rete 4 va in onda Stasera Italia, il talk show dedicato alla politica, ai principali casi di cronaca, all’attualità e alle provocazioni sociali della settimana. Un confronto giornalistico con ospiti in studio ed in collegamento. Alla guida del programma Barbara Palombelli. Nella puntata di ieri, 27 Aprile 2022, la conduttrice ha ospitato nello studio di Stasera Italia Toni Capuozzo. Le parole del noto giornalista sulla guerra in Ucraina hanno lasciato i telespettatori completamente senza parole. Vediamo nel dettaglio che cosa ha dichiarato di così sconvolgente. (Continua a leggere dopo la foto) 

“Stasera Italia”, Toni Capuozzo rivelazione sconvolgente sulle sorti della guerra in Ucraina

Durante la puntata di ieri, 27 Aprile 2022, di Stasera Italia si è parlato del vertice di Ramstein, dove oltre 40 Paesi si sono riuniti per decidere le prossime mosse a sostegno dell’Ucraina. Un’alleanza per rifornire Kiev di nuove armi. E a fare il punto su cosa accaduto al vertice, ospite in collegamento a Stasera Italia, Toni Capuozzo. Il giornalista ha fatto una rivelazione sconvolgete: “Non dovremmo chiamarlo vertice, avremmo dovuto chiamarlo consiglio di guerra. Di quello si è trattato. E non di un consiglio di guerra che dopo 60 giorni pensa a chiudere un conflitto che si sta incancrenendo, ma che traccia una prospettiva lunga. Quando parli di produzione di armi, di conversione dell’industria bellica, vuol dire che pensi a una guerra inevitabilmente di lunga durata”. Poi ha concluso dicendo: “Io ho la sensazione che giorno dopo giorno noi cittadini, noi giornalisti, ci siamo trovati a essere infilati in un vicolo buio, oscuro, ed è molto difficile capire. Nelle guerre si entra con facilità, a volte in modo quasi poco avvertito. Uscirne è difficile”. (Continua a leggere dopo la foto) 

La situazione sul campo di battaglia

La guerra in Ucraina è arrivata al 64° giorno. Ieri, 27 Aprile 2022, Mosca ha interrotto le forniture di gas alla Polonia e alla Bulgaria perché le società energetiche dei due Paesi non hanno accettato di pagare in rubli, come chiesto da Putin. Il presidente del Consiglio Draghi andrà negli Usa da Biden il 10 maggio. In via di organizzazione anche il viaggio di Draghi a Kiev. Uno dei vicepresidenti di Gazprombank, Igor Volobuev, ha lasciato la Russia per l’Ucraina dove ha dichiarato che si unirà ai combattimenti contro Mosca.

“Stasera Italia”, dibattito infuocato sul 25 aprile: le parole di Feltri

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004