Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Eurovision, il grave errore in diretta durante la seconda semifinale

Eurovision, grave errore durante la seconda semifinale

Durante la seconda semifinale dell’Eurovision, trasmessa in diretta giovedì 9 maggio 2024, un grave errore ha generato grande confusione e polemiche tra gli spettatori. Durante lo spettacolo, sono state mostrate in diretta le percentuali di voti attribuiti ai paesi in gara. Tuttavia, dopo alcuni momenti di confusione, gli spettatori hanno notato che le percentuali di voto erano riferite esclusivamente all’Italia. Questo errore ha scatenato un’ondata di reazioni sui social media e ha sollevato una serie di critiche da parte del pubblico. Tra i primi a segnalare l’errore c’è stato il sito Blog tv italiana: “Non solo Rai 2 ha erroneamente mostrato i risultati di voto della seconda semifinale, ma li ha pure ripubblicati sul suo profilo social ufficiale. Dovrebbero essere i risultati dei voti inviati dalla sola Italia”. Le immagini dell’errore hanno rapidamente fatto il giro del mondo, alimentando ulteriormente le polemiche. (Continua a leggere dopo la foto)

eurovision

Errore clamoroso per l’Italia all’Eurovision

Durante la proclamazione del verdetto della seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest, l’Italia ha commesso un grave errore trasmettendo in sovrimpressione le percentuali di voti inviati per gli artisti in gara. Questo incidente ha scatenato il caos sui social media, con numerosi spettatori che hanno sollevato la questione, evidenziando che il regolamento dell’evento stabilisce chiaramente che le percentuali di voto dovrebbero essere divulgate solo alla fine della competizione. “La regia italiana, forse inconsapevole del regolamento, in chiusura della diretta ha mandato in onda una grafica che mostrava i risultati del televoto, pratica ovviamente vietata dal regolamento della competizione. Gli stessi risultati sono stati condivisi anche dal canale social ufficiale @EurovisionRai, aumentando se possibile la gravità della situazione. È lo stesso motivo per cui, in diverse occasioni, alcune giurie nazionali sono state squalificate. Le televisioni sono dunque autorizzate a divulgare i dati relativi al televoto soltanto dopo il termine della gara, come d’altronde accade sempre anche nella trasmissione italiana dell’evento”, ha spiegato il portale EurofestivalNews.

Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure