Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Bambino di 11 anni accoltellato, prima di morire rivela: “È stata mamma”

Bambino di 11 anni accoltellato, prima di morire rivela: “È stata mamma”

La tragedia è avvenuta a Hobbs, nello stato del New Mexico negli Stati Uniti, lo scorso 16 luglio: Un bambino di 11 anni, Bruce Johnson Jr. , è morto dopo essere stato accoltellato mentre stava dormendo nel suo letto. Il bimbo prima di morire ha parlato con in poliziotti e ha rivelato che ad accoltellarlo era stata la mamma.

USA, madre uccide il figlio 11enne a coltellate

Il padre aveva deciso di portare Bruce a far visita alla madre Maria Johnson. Il figlio 11enne infatti viveva con lui in Oklahoma e non vedeva la madre da tanto. I genitori di Bruce erano in fase di divorzio e lui lo aveva portato via dalla madre che soffriva di disturbi mentali. Il bambino non vedeva la madre da un po’ di tempo.

Maria ha aggredito il figlio nel sonno, infierendogli diverse coltellate mentre lui dormiva. Le urla del figlio hanno svegliato il padre che ha chiamato il 911 dando l’allarme. Lei ha tentato poi anche di togliersi la vita, dopo l’orribile gesto. Il ragazzo, ricoverato al Covenant Hobbs Hospital, ha svelato agli investigatori che a colpirlo era stata la madre. Poi però il piccolo non ce l’ha fatta: le ferite erano troppo gravi. La donna è stata così arrestata e ora è accusata di omicidio di primo grado.

Leggi anche: Abusi su un bimbo di 7 anni disabile, il padre scopre l’orrore della madre e la denuncia

Mary Johnson, una tragedia preannunciata

Il padre aveva portato con sé il figlio, lontano dalla, proprio per proteggerlo. Pare infatti che la donna soffrisse di diversi disturbi mentali, che quella notte hanno certamente preso il sopravvento. Uno dei motivi che lo avevano portato a chiedere il divorzio da Mary era proprio il fatto che aveva già più volte manifestato atteggiamenti violenti nei confronti dei loro figli.

Anche dai suoi post di facebook si capiva che qualcosa non andava. La donna aveva scritto che in realtà non le piace avere figli perché ha scoperto che questi possono sentire e vedere tutto ciò che fa, anche quando è sola con il marito. “Dio mio, ma chi vuole essere madre?”, aveva infatti dichiarato. Era inoltre convinta che sui figlio Bruce potesse addirittura leggerle nel pensiero e che limitasse la sua libertà. Insomma, la tragedia era già preannunciata.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure