Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Carta Acquisti 2023: come richiederla e i requisiti

Carta Acquisti 2023: come richiederla e i requisiti

Anche per il 2023 il Governo ha messo a disposizione la Carta Acquisti, come richiederla e i quali requisiti bisogna avere per poter fare domanda? La Carta Acquisti, nota anche come social card, è uno strumento che permette di ottenere un contributo di 80 euro ogni due mesi per le spese alimentari, sanitarie e per il pagamento delle bollette di luce e gas. Il contributo non è per tutti: vediamo chi può farne richiesta e come procedere con la domanda.

Carta Acquisti 2023: come richiederla e i requisiti
Carta Acquisti 2023: come richiederla e i requisiti

Carta Acquisti 2023: come richiederla

Le domande per ottenere il bonus economico per fare la spesa hanno preso il via il 1° gennaio 2023. I destinatari del contributo potranno sfruttarlo per acquistare beni nei negozi alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, ma anche per pagare le bollette di luce e gas negli uffici postali e usufruire della tariffa elettrica agevolata.

Per ottenere la Carta Acquisti bisogna compilare l’apposita domanda presso gli Uffici Postali. Coloro che hanno ottenuto la Carta negli anni precedenti e continuano a rientrare nei requisiti previsti, potranno usufruire del beneficio senza bisogno di una nuova richiesta. I moduli sono disponibili sul sito del Ministero dell’Economia. “I destinatari del contributo possono effettuare acquisti attraverso una carta elettronica di pagamento presso negozi alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, nonché pagare le bollette di luce e gas negli uffici postali e usufruire della tariffa elettrica agevolata”, spiega il ministero in una nota.

LEGGI ANCHE: Berlusconi vende “Il Giornale”? Ecco chi sarebbero i nuovi editori

Carta Acquisti 2023: i requisiti

Chi può ottenere il contributo per la spesa e le bollette? Il bonus è destinato a cittadini di età pari o superiore ai 65 anni e ai genitori di bambini di età inferiore ai tre anni. Oltre a questo, conta anche l’Isee del proprio nucleo familiare. Per i cittadini nella fascia di età dei minori di anni 3 e per i cittadini di età compresa tra i 65 e i 70, l’Isee deve essere inferiore a 7.640,18 euro. Per i cittadini nella fascia di età superiore agli anni 70, valore massimo dell’indicatore Isee pari a 7.640,18  euro e importo complessivo dei redditi percepiti non superiore a 10.186,91 euro.

I beneficiari, né i coniugi, inoltre non devono avere intestata più di una utenza elettrica domestica o non domestica, né del gas. Hanno diritto alla Carta acquisti coloro che non hanno più di un autoveicolo; né una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo, e neanche una quota superiore o uguale al 10%, di immobili non ad uso abitativo o di categoria catastale C7.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure