Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Caso Denise Pipitone, tutte le novità sulle indagini

Caso Denise Pipitone, tutte le novità sulle indagini

Caso Denise Pipitone novità

Social. Caso Denise Pipitone, tutte le novità sulle indagini. La storia della piccola Denise è ormai nota a tutti. La bambina è scomparsa nel nulla il 1º settembre 2004 a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. La figlia di Piera Maggio, che all’epoca aveva quasi quattro anni, scomparve mentre si trovava nei pressi della casa della nonna materna. Da quel momento in poi si sono completamente perse le sue tracce. Nonostante ciò, la signora Maggio non smette di cercarla e nel corso degli anni ci sono state diverse segnalazioni che però non hanno portato a nulla. In questi giorni ci sono stati degli aggiornamenti per quanto riguarda le indagini riaperte un anno fa. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche –> Denise Pipitone, lo straziante annuncio del padre

Caso Denise Pipitone, tutte le novità sulle indagini

Sta ormai per terminare il processo a Marsala davanti al giudice monocratico Giuseppina Montericcio all’ex magistrato Maria Angioni, che deve rispondere di false informazioni al pm nell’ambito delle nuove indagini aperte dalla Procura lo scorso anno sul caso di Denise Pipitone, la bimba scomparsa diciotto anni fa da Mazara del Vallo. Come riportato da Fanpage, la difesa di Angioni, l’avvocato Andrea Pellegrino, ha rinunciato ad ascoltare gli ultimi testimoni che aveva citato, ovvero Stefania Letterato e l’ex consulente tecnico della Procura di Marsala Paolo Agate. Nella precedente udienza, la difesa aveva già rinunciato ad ascoltare Piera Maggio, la mamma di Denise. (Continua a leggere dopo la foto)

denise pipitone anna corona
denise pipitone piera maggio

Le parole dell’avvocato

La difesa di Maria Angioni ha rinunciato ad ascoltare gli ultimi testimoni che aveva citato. L’avvocato Andrea Pellegrino ha dichiarato: “Ormai, ai fini del processo le testimonianze già rese sono sufficienti”. La prossima udienza è in programma il 5 dicembre 2022, quando è prevista la requisitoria del pm Roberto Piscitello e la sentenza. Come riporta Fanpage, un anno fa le indagini sulla scomparsa di Denise Pipitone sono stati riaperte, anche sulla base della segnalazione di Angioni: nel registro degli indagati questa volta è stata iscritta la zia della piccola Anna Corona. La Procura mesi fa ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta per mancanza di elementi sufficienti a chiedere il processo per l’indagata.

Leggi anche –> Denise Pipitone compie 22 anni: il messaggio della madre Piera Maggio commuove tutti

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure