Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Denise Pipitone, lo straziante annuncio del padre

Denise Pipitone, lo straziante annuncio del padre

denise pipitone padre dati personali

Denise Pipitone padre dati personali. Toni Pipitone, padre di Denise, bambina scomparsa a Mazara del Vallo il 1° settembre 2004, si è lasciato andare ad un annuncio straziante. A riportarlo è l’Ansa. Le sue parole sono sconvolgenti e tirano in ballo anche Piera Maggio, madre della piccola Denise. Nessuno si sarebbe mai aspettato un annuncio del genere da parte del padre della bambina scomparsa da Mazara del Vallo. (Continua…)

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, possibile svolta nel caso: è stata portata in Umbria?

Denise Pipitone, divulgati i dati personali del padre

Denise Pipitone è scomparsa il 1° settembre 2004 da Mazara del Vallo, vicino all’abitazione della nonna. Le ricerche sono iniziate il giorno stesso, ma la bambina non è mai stata trovata. Nel corso degli anni ci sono state varie segnalazioni, ma sono tutte cadute nel vuoto. Ad oggi c’è chi pensa che Denise sia morta, chi invece, come la madre, pensa che sia viva e che ormai si sia fatta un’altra vita, probabilmente anche lontano dall’Italia.

La Pipitone nacque dalla relazione extraconiugale tra Piera Maggio e Pietro Pulizzi. La Maggio era sposata con Toni Pipitone. Adesso, a distanza di anni, il padre di Denise, Toni Pipitone, si lascia andare ad un annuncio straziante, che tira in ballo anche la sua ex moglie. Stando a quanto dichiarato da lui stesso, Piera Maggio avrebbe divulgato i suoi dati personali. Da quel giorno, le offese sui social ricevute da Pipitone si sono moltiplicate. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, l’accusa assurda durante il processo: “Cosa fece Piera Maggio”

Le dichiarazioni del padre di Denise Pipitone

Come riporta l’Ansa, Toni Pipitone avrebbe puntato il dito contro Piera Maggio: “Ha divulgato sui social e altrove particolari dati personali della nostra vita che nulla hanno a che fare con il rapimento di Denise. Non aveva il diritto di farlo. Da almeno un anno ricevo attacchi pesantissimi da lei. Attacchi che, a mio avviso, non fanno buona luce neppure a Denise. Nel suo libro ha scritto tante inesattezze e cose non vere che non servono alla ricerca di Denise”.

Pipitone ha poi aggiunto ulteriori particolari: “Piera ha, inoltre, rivelato a nostro figlio Kevin, quando aveva 23 anni, che è stato concepito a Palermo con inseminazione artificiale da donatore anonimo. E da quel momento è cambiato l’atteggiamento di mio figlio nei miei confronti. Che bisogno c’era di dirglielo? Anche se avevo qualche sospetto, ho saputo che Denise non era mia figlia soltanto dopo il sequestro“.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure