Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Belgio, nel letto per un anno con il marito morto: storia choc

Belgio, nel letto per un anno con il marito morto: storia choc

Belgio, nel letto per un anno con il marito morto: una storia choc. Proprio come in un film horror, una vicenda agghiacciante. Protagonista una donna, che per un anno ha continuato a dividere il letto con il marito deceduto. Voleva restare con lui per sempre, non accettava la sua dipartita. Per questa ragione dormiva con il suo cadavere mummificato e mangiava nella loro cucina con la carcassa del loro cane «accucciata» sotto al tavolo come in una loro giornata tipo. A raccontare ogni dettaglio di questa surreale storia “Il Mattino”. Leggi anche l’articolo —> Choc alle pompe funebri: lo dichiarano morto ma dopo 5 ore accade l’impensabile

donna dorme marito morto

Belgio, nel letto per un anno con il marito morto: storia choc

Per un anno la signora Ghita di 69 anni ha dormito accanto al cadavere del suo Marcel di 73 anni. La donna non ha voluto vedere gli insetti che mangiavano il cadavere del marito nel letto, tantomeno sentire il fetore della carne dell’uomo in decomposizione. È andata avanti come se lui non fosse mai morto. Quello che si sono trovati dinnanzi gli agenti di polizia era uno scenario straziante. Immagini macabre, choc. (continua a leggere dopo le foto)

donna dorme marito morto

È stato un caso che la polizia se ne sia accorta

È stato un caso che ha portato la polizia di Anderlecht a scoprire l’appartamento degli orrori due giorni fa in un palazzo normale nella periferia industriale di Bruxelles. Da tempo i vicini sentivano cattivo odore provenire dall’appartamento di Ghita, 69 anni, e Marcel, 73, ma erano convinti che fosse colpa della spazzatura, perchè non vedevano mai nessuno portarla fuori. Ai vicini curiosi, Ghita aveva anche spiegato l’assenza di Marcel da diverso tempo: «È fuori per farsi curare», aveva detto. Aveva usato la stessa scusa con il padrone di casa per giustificare il mancato pagamento dell’affitto da novembre 2012. Proprio per questo motivo il padrone di casa, scortato dalla polizia, si è presentato ieri con l’ennesimo avviso di sfratto dell’appartamento degli orrori. La vista del cadavere sul letto ha fatto capire a tutti le ragioni per le quali la signora non intendeva andarsene. (continua a leggere dopo le foto)

donna dorme marito morto

Belgio, nel letto per un anno con il marito morto

Il proprietario e i poliziotti hanno sentito immediatamente il cattivo odore, hanno ispezionato la casa, e hanno trovato Ghita con lo sposo-cadavere a letto. La donna è stata portata in un ospedale psichiatrico. Dalle prima analisi, sembra che l’uomo fosse morto da quasi un anno per cause naturali, forse nel sonno. “I medici legali hanno spiegato che un corpo può facilmente mummificarsi in un posto caldo e secco. Basta qualche mese per far liquefare gli organi, poi tutti i tessuti si asciugano e restano intatti. Ma quello che è difficile immaginare, è come la donna abbia resistito agli insetti che infestavano il cadavere e agli umori che hanno impregnato il letto, sprigionando odori insopportabili secondo i legali. Per i medici, un tale livello di sopportazione interviene solo per demenza senile. O per un ‘amore cieco’ che rifiuta la morte del compagno”, scrive “Il Mattino”. Leggi anche l’articolo —> Scopre di avere un tumore in un modo assurdo: poi il gesto inatteso

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure