Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Dove si trova Vladimir Putin? Il rifugio segreto del presidente russo

Da quando le truppe russe hanno invaso l’Ucraina, si parla molto della figura di Vladimir Putin. Le voci che girano ultimamente sul presidente russo ipotizzano che ora lui si trovi in un luogo segreto.

Le mosse del presidente con la “massima prudenza”

Nelle ultime settimane ha sostenuto molti incontri istituzionali con i vertici dei Paesi occidentali e asiatici. Nonostante ciò ci sono delle voci provenienti da Mosca cha affermerebbero che il presidente russo in realtà viva nascosto in un bunker segreto per sfuggire a eventuali attentati. Gli analisti militari escludono che Vladimir Putin stia utilizzando le sue residenze o i luoghi delle istituzioni, come il Cremlino o la residenza presidenziale di Novo-Ogaryovo alle porte di Mosca. Putin si troverebbe piuttosto in un luogo isolato. C’è chi sostiene che si trovi nel vecchio bunker creato da Josip Stalin a Samara, costruito durante la Seconda guerra mondiale. Altri invece dicono che il presidente preferisca isolarsi nella nuova costruzione a Yamantau, insediamento situato sui Monti Urali.

Dove potrebbe trovarsi lo Zar

Vladimir Putin vive nella tenuta di Novo-Ogaryovo, a pochi chilometri da Mosca. Ci sono però altri luoghi che frequenta spesso. La residenza di Bocharov Ruchej, che si trova a Sochi. A volte preferisce ripararsi nell’area Rus di Zavidovo, nella regione di Tver, sempre vicino a Mosca. Qui incontrò Silvio Berlusconi, quella volta indossarono insieme il colbacco.

Altri luoghi frequentati spesso da Putin sono la tenuta di Valdaj, luogo di svariati summit con ospiti internazionali, e l’immenso palazzo Konstantinovskij a San Pietroburgo. Ci sono anche delle residenze non ufficiali dove secondo alcuni, lo Zar trascorre il suo tempo. Il palazzo di Gelendzhik, sul Mar Nero, e quello di Shujskaya Chupa in Karelia, dove Putin sarebbe stato una sola volta. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, ci sarebbe un bunker segretissimo nell’Altaj, al confine con la Mongolia.

powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure